San Valentino Bianconero: ecco 14 buoni motivi per amare la Juve

14 febbraio 2014, oggi è il giorno di San Valentino e noi di calciomercato juve vogliamo fare una dedica speciale alla Juventus, una passione che accomuna quasi 12 milioni di italiani. Ecco quindi, cara Vecchia Signora, 14 (per restare in tema) tra le migliaia di buoni motivi per amare i tuoi colori:

1) Perchè sei l’unica squadra ad avere tre stelle cucite sul petto

2) Perchè tutto di te è simbolo di serietà, umiltà, amore e passione

3) Perchè sei stata presieduta da un grande uomo che ti amò cosi profondamente da dedicarti anima e corpo: Gianni Agnelli, L’Avvocato.

4) Perchè l’unico giocatore ad aver vinto 3 palloni d’oro (prima di Messi) fu Michel Platini e perchè le sue particolari esultanze furono tutte per noi

5) Perchè il 5 maggio 2003 il nostro capitano alzò al cielo uno dei migliori scudetti della storia bianconera e perchè ogni volta che la nostra bacheca si arricchisce, non si può fare a meno di dedicare la vittoria ai 39 tifosi che la sera dell’Heysel persero la vita per te

6) Perchè la rete di Del Piero contro il River Plate ci ha fatto salire sul tetto del mondo

7) Perchè abbiamo avuto l’onore di vedere giocatori come Platini, Sivori, Del Piero, Montero, Tudor, Inzaghi, Trezeguet, Zidane, Davids, Nedved, Vieira, Thuram, Camoranesi…indossare ed amare i tuoi colori e lottare per la maglia

8) Perchè quando il Tuo capitano ti ha salutato per l’ultima volta quel 13 maggio 2012, su tutti i campi si smise di giocare e l’emozione di un intero pubblico in piedi per lui fu enorme ed indimenticabile

9) Perchè ogni volta che entriamo nello Juventus Stadium ci sentiamo come a casa e i nostri compagni sono la nostra famiglia

10) Perchè sei la squadra che conta il maggior numero di tifosi in Italia e perchè quando si parla di te il Nord e il Sud non esistono più

11) Perchè quando ti sei trovata in difficoltà noi non ti abbiamo mai abbandonato e dopo ogni caduta la risalita è stata più trionfale di prima

12) Perchè ci credi sempre e non molli mai, fino alla fine

13) Perchè l’invidia degli altri è per noi motivo di orgolio e perchè essere i più odiati significa essere i più temuti

14) Perchè vincere non è importante, è l’unica cosa che conta