Sarri al Milan? Inzaghi: "Non mi interessano le voci"

Il futuro di Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan sembra ormai giunto al capolinea e, se anche dovesse rimanere alla guida della squadra fino a fine stagione, è davvero molto improbabile che venga riconfermato anche per la prossima stagione. Tra i vari candidati alla successione dell’ex attaccante rossonero, negli ultimi giorni si è fatto con insistenza il nome di Maurizio Sarri. L’attuale tecnico dell’Empoli sta disputando un’ottima stagione con i toscani e per capacità tecniche e costo sembra rientrare perfettamente nei piani della società di via A. Rossi

Durante la conferenza stampa di presentazione di Fiorentina-Milan, alla domanda sulle possibili voci che parlavano di Sarri come prossimo allenatore del Diavolo, Inzaghi ha risposto in modo stizzito dichiarando che a lui le voci non interessano e che può contare sulla fiducia della società: “Non mi interessano le voci che circolano negli ultimi giorni. Io sono tranquillo perchè la società è sempre stata corretta con me e sento che mi sono vicini”.

La domanda su Sarri, che incombe sul futuro Inzaghi, sembra aver infastidito parecchio il tecnico rossonero che ha dichiarato l’inattendibilità di queste voci prive di senso: “Sono voci assolutamente non vere e mi dà fastidio che i tifosi debbano leggere queste cose false sui giornali. Mi fanno ridere queste cose”.

Leggi anche: