Sarri al Milan? L'allenatore: "Nessun contatto"

Non c’è ancora stato nessun contatto tra il Milan e Maurizio Sarri, allenatore dell’Empoli che piace ai rossoneri. A ribadirlo è lo stesso tecnico che ieri, a conclusione del match contro il Cagliari, si è soffermato a parlare non solo della partita ma anche del mercato e del suo futuro in particolare.

Visti gli scarsi risultati ottenuti con Pippo Inzaghi in panchina, il Milan sta pensando a un nuovo allenatore da ingaggiare al termine della stagione e che possegga i giusti requisiti per poter portare la squadra rossonera nei posti che le competono. Il profilo di Sarri sembra rispondere alle esigenze del Milan, tuttavia per il momento l’allenatore allontana tali voci che, sebbene facciano piacere, non hanno ancora un riscontro nella realtà: “L’interesse del Milan fa piacere però, chiusi i giornali, devo pensare alla salvezza dell’Empoli. Fra me e il Milan non ci sono stati contatti, io ho un contratto di due anni con l’Empoli e se qualcuno volesse raggiungermi, dovrà prima passare dalla società”.

Messaggio chiaro quello di mister Sarri. Per il momento la sua priorità resta l’Empoli, a campionato finito poi si potrà discutere di mercato e di futuro, ma dovrà essere il Milan a fare il primo passo nella sua direzione: “Arrivano diverse voci in questo periodo. Noi dobbiamo mantenere alta la concentrazione e partecipare il meno possibile a trasmissioni e interviste, come ho detto al nostro addetto stampa”.

Leggi anche: