Sassuolo-Inter 0-7, le pagelle: Alvarez migliore in campo

L’Inter strapazza il Sassuolo e si proietta al terzo posto in classifica, a due punti dalla coppia di testa Roma e Napoli che conducono a punteggio pieno. Ecco le pagelle del vittorioso match contro i neroverdi emiliani:

Handanovic 6,5: in un 0-7 sembrerebbe facile ricevere un voto del genere ma in realtà nel primo tempo Zaza e Floro Flores si fanno vedere e lui si fa trovare sempre pronto, anche quando la gara è già archiviata.

Campagnaro 7: corre, anticipa, imposta addirittura. Un vero leone e forse il vero leader della retroguardia nonostante giochi sul centrodestra, forse quel che serve per tenere sempre alta l’attenzione.

Ranocchia 7: insuperabile. Non passa nulla, vince tutti i duelli aerei, è vero, di fronte c’è il Sassuolo, ma l’anno scorso anche in queste gare sbagliava molto, si sta ritrovando.

Juan Jesus 8: prova a dir poco perfetta. E’ sempre sull’uomo, gli emiliani di lì non passano mai e addirittura ispira due reti, strepitosa la sua sortita offensiva sul secondo gol.

Jonathan 6,5 : è una vera spina nel fianco sinistro della difesa avversaria, eccellente sia in fase difensiva che offensiva. (dal 67’  Wallace 6: la partita è chiusa ma lui mostra buona corsa e ottime doti offensive).

Guarin 7: forse la miglior partita stagionale del colombiano, recupera palloni e attacca gli spazi, ispiratore e bravissimo anche in fase difensiva, gli manca solo il gol.

Cambiasso 7,5: è un muro davanti la difesa, recupera e smista palloni, non corre più come una volta ma senz’altro utilissimo in quella zona del campo. Magnifica la sua palombella sotto l’incrocio per il momentaneo 6 a 0.

Juan Jesus

Taider 7,5: dopo il fallo con conseguente ammonizione sull’ex Schelotto sembra destinato ad una brutta gara, poi si scatena, corre avanti e indietro senza sosta, sfrutta l’indecisione di Pomini per insaccare il due a zero. Bravissimo poi nel credere nel pallone lanciato in area per propiziare  l’autorete del povero Pucino. (dal 56’ Kovacic 6: fa il suo compito senza problemi e contribuisce in maniera diretta e indiretta agli altri 3 gol)

Nagatomo 7: una furia sull’out sinistro. Perfetto l’assist al 6’ per Palacio, si fa trovare sempre pronto in fase offensiva, a tratti fa addirittura il centravanti quando il Trenza si sposta sulla fascia, se continua così sarà uno dei migliori a fine stagione.

Alvarez 8,5: semplicemente fantastico. Fa da collegamento perfetto fra l’attacco e centrocampo, fa il regista avanzato, micidiale nell’uno contro uno, da standing ovation il suo numero per l’assist per il primo gol del Principe Milito. Può diventare un campione e sempre più punto fermo di questa squadra.

Palacio 8,5: incontenibile, se te lo perdi per un secondo te lo ritrovi dell’altra parte del campo, difende addirittura ma il suo lavoro davanti è perfetto: finalizza, assiste, fa salire la squadra. (dal 54’ Milito 7,5: non è il migliore in campo solo perché ormai il Sassuolo è già alla deriva, ma un assist e due gol, nonostante di veda lo stato di forma approssimativo, fanno capire che il Principe può tornare di nuovo a splendere).

Mazzarri 8: se quest’Inter va è merito suo, la squadra è ordinata, compatta e attenta anche quando i 3 punti sono in cassaforte, se gente come Alvarez e Jonathan vanno così è solo grazie a lui. E’ bravissimo poi nel far rifiatare Palacio e nel regalare a Milito un rientro indimenticabile.

Leggi anche–> Sassuolo-Inter 0-7, Mazzarri: ”La strada è quella giusta”

Leggi anche–> Curiosità, Sassuolo-Inter 0-7: il ritorno di Diego Milito (Video Gol)

Leggi anche–> Moratti: “Felice per Milito”