Sassuolo-Inter, la conferenza stampa pre-partita di Walter Mazzarri (Video)

Un Mazzarri sereno in conferenza stampa, in mente solo il Sassuolo, ma della trasferta contro i neroverdi gli è stato chiesto poco e niente. L’allenatore toscano ha comunque messo in guardia i suoi su questo tipo di partite, sottolineando il buon livello di alcune piccole squadre del nostro campionato e visti gli scivoloni in partite analoghe nelle scorse stagioni (vedi Novara e Siena per gli ultimi due campionati).

Si dimostra più distaccato quando gli si chiede se trova analogie tra la sua Inter e la prima Juve di Conte: “Una situazione non è mai uguale all’altra” – precisa il mister -, “non vedo analogie se non due squadre che vengono da piazzamenti bassi rispetto alle loro aspettative storiche”. Poi aggiunge :L’ unica similitudine che vedete sta nell’umiltà, che è la cosa fondamentale che chiedo ad ogni mi squadra”. Subito dopo si nota un’assonanza col tecnico juventino nelle dichiarazioni sul post Inter-Juve, quando risponde con un perentorio “dobbiamo stare coi piedi per terra” in pieno “stile Conte”.

ECCO IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI WALTER MAZZARRI:

Il tecnico nerazzurro parla anche del modulo, in particolare della retroguardia: Ho sei titolari – dice -, “posso scegliere in base alle caratteristiche dell’avversario”. Sulla chiusura della curva e relativa ammenda, Walter Mazzarri preferisce nicchiare: “Sono giudizi che spettano a chi di dovere”. Ancora nessuna domanda sulla trasferta di Reggio Emilia e ai giornalisti che gli chiedono se le recenti prestazioni del Napoli l’abbiano impressionato, Mazzarri risponde in maniera secca: “Mi impressiona quello che fa l’Inter”.

Sulle vicende societarie, oltre a ringraziare Moratti per l’aiuto ricevuto nel trasmettere la propria mentalità ai giocatori, ha voluto sottolineare come ad ogni modo la posizione della squadra in queste dinamiche resti sempre la stessa: “Tutti prendiamo lo stipendio regolarmente, il progetto è lo stesso ed il mio compito è sempre quello di far crescere la squadra”. Distaccato anche su Thohir: “Non lo conosco, penso a conoscere i miei giocatori”. Quando, infine, il 51enne tecnico di San Vincenzo si sente dire che la conferenza è terminata, appare sorpreso ed è titubante nell’allontanarsi, certamente incredulo di non aver dovuto rispondere a nessuna domanda inerente alla partita contro il Sassuolo.

TUTTO SU SASSUOLO-INTER

Leggi anche–> Sassuolo-Inter, le ultime dalle sedi

Leggi anche–> Sassuolo-Inter, probabili formazioni

Leggi anche–> Sassuolo-Inter, i convocati di Walter Mazzarri