Sassuolo-Juventus 1-1, Allegri: “Il pareggio non chiude le porte allo Scudetto”

Lo prende con filosofia il pareggio Massimiliano Allegri: insomma vede il bicchiere mezzo pieno il tecnico della Juventus. L’1-1 rimediato contro il Sassuolo gli fa dire: “Non sono chiuse le porte dello Scudetto”. Il ragionamento del tecnico toscano è semplice, anche se la Roma con la vittoria sul Chievo si è portata a un solo punto di distanza: “Il campionato è ancora molto lungo ed un bilancio di sei vittorie e un solo pareggio è perfettamente in linea per vincere il campionato”.

Analizzando invece la gara contro i neroverdi guidati da mister Di Francesco, Allegri sembra di aver già pensato a quello che poteva accadere al Mapei Stadium: “Sapevo delle difficoltà della partita, innanzitutto perché tutti i nazionali erano rientrati giovedì. Il Sassuolo inoltre, pur arrivando da risultati negativi, aveva disputato buone partite nelle ultime gare che aveva giocato”. Su quello che potevano fare i suoi ragazzi, ma che invece non hanno messo in pratica questo è quello che pensa il tecnico: “Certo potevamo far meglio tecnicamente, perché queste partite puoi comunque portarle a casa grazie ad una giocata del singolo. Non ci siamo riusciti, cercheremo quindi di continuare a lavorare per migliorarci ulteriormente”.

SASSUOLO-JUVENTUS 1-1: GLI HIGHLIGHTS