Scambio Cannavaro-Ranocchia, il nerazzurro: "Ogni anno dicono che vado via"

Unico interista convocato da Prandelli nella Nazionale Italiana Andrea Ranocchia è al centro nelle ultime ore di qualchevoce di mercato, che lo vorrebbe inserito nella trattativa per portare in nerazzurro Paolo Cannavaro dal Napoli. Voci alle quali il difensore risponde con la consueta calma e tranquillità: “Io vivo all’annata. Parto nel ritiro con l’Inter e penso di stare qui un anno e penso di vincere con questa maglia e poi ci sono i contratti che si rivedranno al momento, quando finisce la stagione o quando serve. Capita sempre che mettono il mio nome nel mercato“.

Sulla possibilità di andare al Napoli già a Gennaio dichiara che: Sono contento che Benitez abbia stima di me perché è un allenatore che ha vinto tanto, ma la mia annata la penso da luglio fino a fine campionato e non mi tocca quello che dicono, perché mi mandano sempre via ma io resto qui ogni volta”.

Paolo Cannavaro

Interrogato anche sulla prima parte di stagione della sua squadra e su quali ambizioni abbia l’Inter in questo Campionato Andrea sottolinea: “Ci sono tante squadre che hanno le coppe. Noi dobbiamo sfruttare il fatto di non averle e sperare di sfruttare la freschezza. Ce la giocheremo fino alla fine. Il campionato è lunghissimo”. 

Leggi anche–> Ranocchia al Napoli in cambio di Cannavaro?

Leggi anche–> Bonaventura obiettivo di mercato

Leggi anche–> Ranocchia: addio Mondiali?