Scudetto-Inter, Ganz: "Nerazzurri candidati al tricolore"

I tifosi nerazzurri non si sono certo dimenticati di lui: Maurizio Ganz, attaccante classe 1968 che con la maglia nerazzurra ha siglato 26 reti in 68 partite in campionato, 10 nelle coppe europee e 3 in Coppa Italia, acquisendo il soprannome “El segna semper lu”, grazie alla sua costante vena realizzativa. Nemmeno lui si è dimenticato dei suoi vecchi tifosi e della sua ex squadra e se ne è avuta la conferma ieri quando, durante la trasmissione Il Processo del Lunedì su Rai Sport 1 ha indicato l’undici di Mazzarri come seria candidata al titolo.

Secondo il bomber, l’allenatore ex Napoli ha saputo rigenerare giocatori che nella passata stagione sotto gli ordini di Stramaccioni sembravano persi, rilanciandoli e dando loro nuovi stimoli e motivazioni. Oltre ai singoli si è espresso anche sul gioco della squadra, da lui indicato come molto propositivo e ben organizzato, con una forte predisposizione a giocare la palla in ogni momento ed essere sempre pericolosa.

walter mazzarri

“Credo che l’Inter potrà dare molto molto fastidio alle altre squadre. Scudetto? Secondo me sì: queste le parole di fiducia di Ganz, che non si lascia influenzare dalla perdurante assenza (ma quasi terminata del tutto) di Milito, giocatore fondamentale nelle vittorie dell’Inter di Mourinho che deve ancora mettere piede in campo in questa stagione dopo il grave infortunio che lo ha fermato l’anno passato. Dopo il pareggio di sabato la squadra ha acquisito maggiore consapevolezza nei propri mezzi, ora bisogna solo continuare sulla scia di quanto di buono è stato fatto sino ad ora.

Leggi anche–> Prandelli: “Anche l’Inter nella corsa allo Scudetto”

Leggi anche–> Emiliano Mondonico: “Inter sorpresa della Serie A”

Leggi anche–> Ecco come Walter Mazzarri ha trasformato l’Inter

Leggi anche–> Inter, un rinforzo per sognare lo Scudetto