Serie A 2013-2014: Il Derby di Torino monopolizza la 25a giornata

L’anticipo del “Dall’ Ara” apre la 25esima giornata di Serie A. Bologna e Roma si affrontano con obiettivi ben diversi. Per gli emiliani gara difficile contro una delle squadre più forti in questo momento, la fame di vittoria dei giallorossi potrà essere fondamentale. Il Livorno ospita il Verona. Amaranto reduci dalla clamorosa vittoria in trasferta a Cagliari che ha rilanciato i toscani nella corsa per non retrocedere. Gialloblù sconfitti in casa dal Torino, nel Monday night della settimana scorsa. Mandorlini e soci non riescono a mantenere la rete di vantaggio subendo la grande rimonta dei granata firmata Immobile, Cerci e El Kaddouri.

Autentico scontro salvezza tra Chievo e Catania, con i clivensi che dovranno sfruttare il fattore casa. Etnei che nell’ultimo turno hanno battuto nettamente la Lazio al “Massimino”, un gruppo che con carattere cerca di tirarsi fuori da una posizione che non merita, visto la rosa a disposizione. Clivensi sconfitti a Torino contro la Juventus.
Buon momento per l’Inter, dopo due vittorie di seguito i nerazzurri dovranno riconfermarsi tra le mura amiche. Walter Mazzarri troverà però un avversario ferito dalla sconfitta casalinga ad opera del Livorno. Match di difficile lettura, anche perché i sardi sono compagine che ha qualità nella rosa soprattutto nel reparto offensivo.

Rossoneri a Genova contro la Sampdoria di Mihajlovic. Mister Seedorf non avrà a disposizione Balotelli certamente il calciatore di maggior tasso tecnico. L’attacco sarà tutto sulle spalle dell’ex doriano Giampaolo Pazzini. Blucerchiati che con l’ arrivo del tecnico serbo stanno offrendo un ottimo calcio, rialzandosi dagli ultimi posti della classifica. Udinese-Atalanta è gara tutta da seguire, con due squadre compatte e ben messe in campo dai due allenatori. Friulani reduci dal rocambolesco pereggio con il Genoa, dove si sono fatti rimontare due reti nel finale. Lombardi irriconoscibili nell’ ultimo turno, il Parma espugna il campo degli avversari continuando la corsa all’ Europa. Derby della Mole allo “Juventus Stadium”. Entrambe le squadre sono in un ottimo momento. Difficile dire chi prevarrà, la qualità tecnica sembra dalla parte dei bianconeri, ma attenzione alle ripartenze dei granata che, potrebbero fare la differenza alla fine dei novanta minuti.

Gara delicata per i ragazzi di Reja, che devono fare i conti con la contestazione dei tifosi dopo le ultime prestazioni negative, compresa quella di Europa League con i bulgari del Ludogorets. Nel Sassuolo Malesani si affida alla giovane punta emiliana Domenico Berardi, con la voglia di invertire il trend tutt’altro che positivo delle ultime giornate. Due posticipi nel lunedì di campionato. Il primo va in scena al “Tardini” con Parma e Fiorentina che si scontrano per la corsa all’ Europa. Nei viola la vittoria in Danimarca ha ridato entusiasmo dopo lo sfortunato passo falso con l’ Inter. Donadoni vuole continuare sulla scia degli ultimi risultati per continuare il sogno europeo che avrebbe davvero dell’ incredibile.

Gli Azzurri giocano in casa con il Genoa, per l’ obiettivo secondo posto. Partenopei che portano via dal Galles un importante punto nella sfida valevole per i sedicesimi di finale di Europa League. Buona la posizione di classifica per Gasperini che affronta il Napoli senza avere nulla da perdere, facendo leva sull’ ottimo stato di forma di Gilardino autore della doppietta nella partita con l’ Udinese.

Leggi anche — > Probabili Formazioni Bologna-Roma 2014: Ultime Notizie e Diretta Tv

Leggi anche — > Probabili Formazioni Inter-Cagliari 2014: Ultime Notizie e Diretta Tv