Serie A 2014-2015, gli allenatori della prossima stagione

Con il passare dei giorni il calciomercato entra sempre più nel vivo e tra le trattative concluse dalle società di Serie A ci sono quelle riguardanti le panchine con la conferma o l’esonero di qualche allenatore e l’arrivo di nuovi volti. Giro di valzer consueto a fine di ogni stagione e necessario per preparare le squadre per l’anno venturo.

La Serie A 2014-2015 vedrà ben 15 allenatori su 20 confermati sulle rispettive panchine. Sono cinque, invece, i volti nuovi che corrispondono a quello di Pippo Inzaghi per il Milan, di Stefano Pioli per la Lazio, di Andrea Stramaccioni per l’Udinese, di Zeman per il Cagliari e in ultimo quello di Massimiliano Allegri per la Juventus. Ma andiamo con ordine:

  • L’Atalanta ha confermato Stefano Colantuno alla guida della Prima Squadra di Bergamo. Il tecnico, lo scorso 23 maggio, ha firmato un prolungamento di contratto sino al giugno 2017.
  • Il Cagliari dopo aver raggiunto un accordo con Zeman ne ha ufficializzato l’acquisto. Sarà quindi il boemo a guidare i rossoblù nella stagione 2014-2015.
  • Il Cesena, promosso in Serie A dopo aver disputato i Play Off, inizierà la sua avventura nella massima Serie con la conferma in panchina di Pierpaolo Bisoli.
  • Il Chievo conferma l’allenatore Eugenio Corini, prolungandone il contratto fino al giugno 2017. La panchina era stata messa in dubbio e si parlava di un interessamento dei veneti all’attuale tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli.
  • L’Empoli, squadra promossa nella massima Serie come seconda classificata, conferma Maurizio Sarri come allenatore dei toscani per la stagione 2014-2015.
  • La panchina della Fiorentina sarà guidata da Vincenzo Montella che, dopo il buon posizionamento raggiunto nel campionato trascorso, guiderà la Viola per il terzo anno consecutivo.
  • La panchina del Genoa rimane ben salda nelle mani di Gian Piero Gasperini. L’allenatore di Grugliasco tornato in rossoblu dopo le esperienze nelle panchine di Inter e Palermo è stato confermato alla guida del Genoa anche nella stagione 2014-2015.
  • Walter Mazarri continuerà ad allenare l’Inter. Nonostante la sua panchina abbia subito degli scossoni l’ex Napoli rimarrà in quel di Milano, sponda nerazzurra, anche per la stagione ventura. Mazzarri ha rinnovato il contratto con l’Inter sino al 2016.
  • La Juventus, campione d’Italia, deve rinunciare ad Antonio Conte, che dopo esser stato confermatoha dato le dimissioni. Finito il progetto Conte, la Vecchia Signora ha affidato a Massimiliano Allegri la panchina bianconera, spetta all’ex Milan il compito non semplice di far confermare la Juventus ai vertici della Serie A e farla affermare in Champions League.
  • Anche la Lazio cambia allenatore. Reja dice addio e in casa bianco-celeste si apre una nuova era: nella stagione 2014-2015 sarà Stefano Pioli a sedere sulla panchina della Lazio.
  • Cambia volto il Milan. Il Diavolo ha ufficialmente esonerato Seedorf e annunciato Filippo Inzaghi come “erede al trono”. SuperPippo, promosso dalla Primavera alla Prima Squadra, è la nuova scommessa del Presidente Silvio Berlusconi: sarà vincente?
  • Squadra che vince non si cambia, così come l’allenatore. Panchina solida dunque quella di Rafa Benitez a Napoli. Dopo la vittoria della Coppa Italia e il terzo posto in campionato gli azzurri ripartono proprio dallo spagnolo che è legato ai partenopei da un contratto in scadenza nel 2015 e con una opzione per l’anno successivo.
  • Stesso discorso del Napoli vale per il Palermo. La squadra siciliana, al suo ritorno in Serie A, verrà guidata da Beppe Iachini che ha portato i rosanero nella massima Serie e prolungato il contratto sino al 2016.
  • Anche il Parma conferma il suo allenatore, Roberto Donadoni, per la stagione 2014-2015. Il tecnico degli emiliani era stato accostato a diverse squadre, ma, a quanto pare, il suo destino è ancora a Parma.
  • La Roma continuerà con il progetto iniziato da Rudi Garcia e che ha portato non poche soddisfazioni ai giallorossi. La squadra di capitan Totti, sotto la guida dello spagnolo, ha conquistato l’accesso diretto in Champions League, chiudendo il campionato al secondo posto.
  • La Sampdoria conferma Sinisa Mihajlovic in panchina. Il serbo, lo scorso 20 maggio, ha rinnovato il contratto con la società ligure per un’altra stagione (scadenza giugno 2015).
  • Raggiunta la salvezza, il Sassuolo ha deciso di proseguire il suo cammino in Serie A con Eusebio Di Francesco, il tecnico ha prolungato il proprio contratto con la società neroverde sino al 2016.
  • Il Torino continua sotto il segno di Giampiero Ventura. Il tecnico, alla guida dei granata dal 2011, dirigerà il Toro anche nella prossima stagione, all’insegna della continuità.
  • Cambia le carte l’Udinese. Il Club friulano, dopo l’addio di Guidolin, ha deciso di puntare sull’ex Inter Andrea Stramaccioni. Le due parti hanno trovato l’accordo sulla base di un contratto biennale con scadenza nel 2016.
  • Il Verona sarà ancora guidato da Andrea Mandolini. L’allenatore, lo scorso maggio, ha firmato un prolungamento di contratto che gli consente di rimanere alla guida dei veneti anche per la prossima stagione.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE A 2014-2015

Leggi anche: