Serie A 2014-2015: la Top 11 della Nona Giornata

Cala il sipario sul turno infrasettimanale, valido per la nona giornata, di Serie A. Giornata ricca di sorprese così come la top 11 schierata da CalcioNow.it che propone un 4-2-4 tutto offensivo con Sportiello tra i pali, difesa a quatto composta da Darmian, Antonini, Basanta e Torosidis, trovano posto a centrocampo Rigoni e Bonaventura. L’attacco è composto da Destro, Icardi, Berardi e Babacar. In panchina, invece, si accomoda mister Gasperini.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


SPORTIELLO. In porta schieriamo l’estremo difensore dell’Atalanta che, nella difficile sfida contro il Napoli, ha impedito ai partenopei la vittoria parando, al minuto 94, il rigore a Gonzalo Higuain e mettendo nella cassaforte nerazzurra il punto del pareggio. Da lodare, però, la prestazione del collega Mattia Perin, portiere del Genoa che nel match vinto in casa contro la Juve ha fatto valere il proprio talento parando le diverse conclusioni bianconere e rendendo inviolabile la propria porta.

DARMIAN. Il Torino conquista tre punti importanti contro il Parma e lo fa grazie al gol segnato al 10′ da Darmian. Il difensore granata e della Nazionale sfrutta il cross di Peres e va alla conclusione, battendo Mirante.

ANTONINI. E’ lui l’uomo del Marassi! Con il gol realizzato al 94′ il difensore ex Milan ha donato al Genoa una vittoria inaspettata e punito la Juventus che ha quindi portato a casa la prima sconfitta stagionale in campionato. Gol della vittoria e non solo: Antonini ha avuto anche la sua rivincita su Massimiliano Allegri che, nel periodo in cui allenava il Milan, non ha creduto nelle potenzialità del difensore, ceduto di conseguenza al Grifone.

BASANTA. Nel primo tempo di Fiorentina-Udinese il difensore viola ferma in più occasioni l’offensiva bianconera, in particolare Muriel, e arriva vicino al gol al minuto 66.

TOROSIDIS. C’è lo zampino del difensore della Roma nel gol giallorosso che porta la firma di Destro. Inoltre è di Torosidis la prima vera occasione da gol: il difensore infatti al minuto 6′ entra in area e va, per ben tre volte, alla conclusione, peccato però che la difesa del Cesena si opponga ai ripetuti tentativi del giocatore giallorosso.

RIGONI. A poco meno di dieci minuti dalla fine della partita, Rigoni riesce a portare in vantaggio il Palermo che, dopo la sconfitta subita nell’ottava giornata contro la Juve, torna nuovamente alla vittoria, seppur di misura (1-0). A farne le spese è il Chievo Verona.

BONAVENTURA. C’è poco Milan nel match del Sant’Elia, l’unica luce dei rossoneri è Bonaventura che al 35′ prova a mettere la sfera in mezzo e, invece, trova il gol dell’1-1. Uno splendido tiro condotto in rete dalla dea bendata.

DESTRO. Contro il Cesena la Roma non poteva permettersi di sbagliare e così è stato. I giallorossi trovano all’8′ il gol del vantaggio con Destro ed è sempre Destro ad avere le occasioni più ghiotte. Al minuto 28 l’attaccante si vede annullato il gol del 2-0 per posizione irregolare e al 30′ prova un tiro diagonale di sinistro che impegna l’estremo difensore avversario.

ICARDI. Le occasioni maggiori ce le ha Palacio ma è Icardi a condurre i nerazzurri verso la vittoria. Se il compagno nella partita con la Sampdoria manca di precisione, il numero 9 dell’Inter mantiene intatta la lucidità fino all’ultimo minuto e al 91′ trasforma in gol il rigore conquistato da Kuzmanovic.

BERARDI. E’ l’attaccante classe 94 a segnare il gol che assicura la vittoria al Sassuolo nel match contro l’Empoli. Dopo aver sbagliato un rigore, la sfera colpisce la traversa, Berardi si fa perdonare servendo una deliziosa palla a Floccari in occasione del gol del 2-1, impensierendo più volte la difesa avversaria e portando in doppio vantaggio i neroverdi, ipotecandone la vittoria.

BABACAR. La Fiorentina trionfa per 3-0 sull’Udinese e lo fa soprattutto per merito di Babacar che al Franchi mette a segno una splendida doppietta.

ALL. GASPERINI. Il suo Genoa gioca, contro la Juve, la partita perfetta. Non si arrende, respinge l’offensiva avversaria e al momento giusto non sbaglia, va in gol e si gode la brillante vittoria.

Top 11 nona giornata

SERIE A: RISULTATI NONA GIORNATA