Serie A 2015, nasce il nuovo Milan "da rilanciare": fiducia a Inzaghi!

Il Milan inizia alla grande il suo campionato 2014/2015 e prova a dare un segnale importante a tutte le rivali della massima serie italiana: i rossoneri non vogliono fare da comparsa in una stagione che dovrà essere quella del rilancio. Ecco che la formazione di Inzaghi appare visibilmente rivoluzionata e allo stesso tempo determinata a fare un grande campionato.

Tante le scommesse ma soprattutto i calciatori da rilanciare, un po’ come il Milan che negli ultimi anni sembra aver perso quell’appeal anche sul mercato. La prima, che sembra essere sulla strada giusta, è quella legata a Stephan El Shaarawy: l’ex Genoa è una incognita dopo il brutto infortunio dello scorso anno, ma la corsa mostrata contro la squadra romana lancia segnali positivi anche per la grinta che ha messo. Assieme a lui vanno anche i compagni di reparto Menez e Honda: il primo ha deluso al PSG ma ha iniziato alla grande in rossonero, mentre il secondo sembra essere un altro calciatore rispetto all’avulso visto qualche mese fa.

Voglia di rilancio anche per Cristian Zapata, chiamato a far coppia con Alex alla prima di campionato e in cui ha fatto anche molto bene: come lui ha voglia di tornare ai livelli di qualche anno fa anche Michael Essien, inizialmente candidato alla partenza, ma ora più che mai vicino a restare al Milan e pure con un ruolo importante quale quello di vice-De Jong.

Insomma un Milan che vuole rilanciarsi proprio grazie a dei calciatori che puntano a rifarsi dopo annate negative: quale miglior inizio per Inzaghi, che però dovrà avere la fiducia illimitata della dirigenza per poter lavorare bene, a differenza di quanto successo con Seedorf.

Leggi anche: