Serie A, Galliani lascia il Milan a fine stagione?

Il Milan sta vivendo un momento controverso sotto diversi punti di vista: sì perché oltre ad una classifica che non dice certo cose belle per i colori rossoneri, c’è anche una delicata situazione in casa del club più titolato al mondo tra Barbara Berlusconi e Adriano Galliani. Partendo a monte, i contrasti tra i due sono legati a scenari per lo più futuri: la figlia del patron rossonero è pronta a prendere in mano la squadra rossonera, e soprattutto ad avere pieni poteri, mentre Adriano Galliani chiede conferme circa il suo ruolo in seno alla dirigenza.

Col passare del tempo, la passione di Barbara sta incrementando e perciò vorrebbe provare ad essere lei ad avere maggiori poteri, affiancata da un uomo della dirigenza fidato, come Galliani: all’attuale amministratore delegato però sembra non starebbe bene un ruolo da semplice dirigente, anche considerando i miracoli sul mercato compiuti nelle ultime stagioni. Dopo l‘incontro tenutosi ad Arcore tra i massimi dirigenti del Milan, sembra che la tregua fino a fine stagione sia stata pattuita, ma con riserva, poiché le possibilità che Galliani lasci i rossoneri iniziano ad aumentare.

Ovviamente al momento si resta nel campo delle ipotesi dopo l’incontro di ieri, ma certamente si potrebbe essere ad un punto di non ritorno che porterebbe a conclusione l’avventura di Galliani in rossonero: si segue la pista Pradé, oltre a quella del “parametro zero” Corvino, senza dimenticare gli ex Maldini e Shevchenko.

Leggi anche -> Chievo-Milan, Allegri: “A questa squadra manca…”

Leggi anche -> Milan, l’ultimatum per Allegri passa per Verona

Leggi anche -> Milan, un difensore della Roma si propone ai rossoneri…