Serie A in Tv, tre offerte per acquistare i diritti per l’estero

Quest’anno il ventaglio delle offerte per la trasmissione tv del campionato italiano all’estero si restringe a tre, quattro in meno rispetto all’ultima assegnazione. A partecipare al bando riguardante il triennio 2015-2018 sono l’attuale licenzatario MP & Silva, Be Four e Img Media.

Una decisione che sarà presa a tavolino durante l’assemblea della Lega di Lunedì prossimo, quella che stabilirà a chi assegnare la vendita dei diritti per il prossimo campionato italiano nel mondo. L’obiettivo? Un incasso che superi i 117 milioni medi versati da MP Silva, che si è già messa in accordo con Nba per la vendita dei diritti in America del Sud e Centro.

L’assemblea di lunedì prossimo sancirà l’apertura di un nuovo scenario, quella una vendita unica dei diritti in tutto il mondo. Su chi ricadrà dei tre la scelta della Lega?

Leggi anche: