Settore Giovanile Milan: le prossime partite di Primavera e Allievi

Il Settore Giovanile continua ad essere un’isola felice per il Milan: Primavera, Allievi Nazionali e Allievi di I e II Divisione, in questa stagione, stanno regalando grosse soddisfazioni alla società rossonera che non ha mai negato la volontà di potenziare tale settore e, visti gli ottimi risultati raggiunti fino ad ora, potrebbe contare in futuro di un potenziale in continua crescita.

La Primavera sotto la guida tecnica di Filippo Inzaghi, dopo essersi qualificata agli ottavi di Youth League passando la fase a gironi al secondo posto dietro al Barcellona, in campionato riesce a mantenersi nelle prime posizioni. Con la vittoria sul Chievo della scorsa domenica, i giovani rossoneri hanno conservato il quarto posto in classifica con 32 punti, ma soprattutto hanno tolto dei punti ad una diretta concorrente, il Chievo che, a quota 34 punti, occupa il secondo posto in classifica. A separare i clivensi dal Milan c’è l’Inter, terzo posto a 33 punti, mentre in prima posizione l’Atalanta a quota 41. Per via di una classifica corta, i ragazzi di Inzaghi potrebbero nei prossimi match portarsi anche in seconda posizione. In questo momento, però, i pensieri della Primavera sono altri. Giorno 03 febbraio è partito il Viareggio Cup 2014 e Inzaghi con i suoi ragazzi, già qualificati agli ottavi, stanno preparando il loro debutto in questo torneo previsto per martedì 11 febbraio.

Gli Allievi Nazionali, così come gli Allievi di I e II Divisione, nel frattempo continuano il loro cammino in campionato. I ragazzi di mister Omar Danesi dovranno affrontare domenica alle ore 15.00 il match Cittadella-Milan. Partita importante, la cui vittoria renderebbe possibile ai rossoneri il raggiungimento del primo posto in classifica occupato in questo momento dall’Inter. Gli Allievi di I e II Divisione, invece, si troveranno ad affrontare, domenica alle ore 15,00 al campo Vismara, i pari età della Cremonese. Vincendo tale match i ragazzi di mister Cristian Brocchi manterrebbero il primo posto in classifica e potrebbero ampliare il distacco sulla seconda squadra, ovvero l’Inter.