Si possono mangiare le patatine fritte a dieta? Ecco come fare!

Si possono mangiare patatine fritte a dieta? Forse è una delle domande più ricorrenti ed un po tutti quando siamo a dieta abbiamo degli alimenti dei quali non vorremmo mai privarci, proprio come le patatine fritte. Oggi vedremo se e come è possibile mangiarle pur seguendo un regime alimentare personalizzato. E’ chiaro che questo articolo vuole essere un mero consiglio e non può nè ora e nè mai sostituire il parere di un medico o di uno specialista. Ma andiamo al sodo: si possono mangiare le patatine fritte se siamo a dieta?

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


La risposta è si, ma ovviamente con moderazione. Esse infatti, se affiancate ai bastoncini di pesce soprattutto, portano una buona fonde di vitamine B1 e B12, di proteine ed anche di carboidrati. Al loro interno troviamo calcio, ferro, selenio e potassio. Il problema di questo piatto è dovuto al fatto che è molto ricco di grassi e povero di fibre. Così come è anche povero di vitamine A, C ed E. Inoltre con patatine fritte e bastoncini non riusciremo a garantire il corretto acido folico e la corretta beta-carotene al nostro organismo.

Per compensare questi svantaggi appena elencati si potrà affiancare a questo piatto un’insalata di lattuga, pomodori, cipolle, mozzarella, olio e succo di limone. In questa maniera infatti aggiungeremo una portata povera di calorie ma che contiene beta-carotene, vitamina E e calcio.