Silvio Berlusconi e il Milan: "Ci penserò solo dopo le elezioni"

Dopo mesi di silenzio assordante, legati ai  non confortanti risultati in campionato e alla gestione tecnica dello spogliatoio, Silvio Berlusconi torna a parlare di Milan. Lo fa a a margine di un pranzo in Piazza Duomo e dopo la visita al Museo del Novecento, dove complice il silenzio pre elettorale, sotto sollecitazione giornalistica, il numero uno di Via Aldo Rossi si è lasciato andare a qualche battuta riguardante la società meneghina: “Del Milan mi occuperò dopo le  elezioni europee”.

Parole importanti quelle del presidente, che fanno eco a quelle a.d. Barbara Berlusconi che  qualche giorno fa, affermava il rinnovato impegno da parte della sua famiglia in ottica mercato,lasciando presagire nuovi investimenti da parte della proprietà. I tifosi sperano, sognando i vecchi fasti dell’era “ancelottiana”.

Leggi anche: