Sogliano al Milan? Il Ds del Verona per combattere la crisi

Tutto come un anno fa o quasi. Il Milan non sta attraversando un momento facile e la società rossonera sta valutando la giusta strategia per combattere questa crisi. Prematuro e forse inutile l’esonero di mister Inzaghi, il cambiamento potrebbe giungere ai vertici. È tornato prepotentemente di moda negli ultimi giorni il nome di Sean Sogliano, attuale direttore sportivo dell’Hellas Verona che già un anno fa aveva stimolato le idee dei rossoneri.

Se un anno fa ai vertici del Milan vi era qualche titubanza riguardo l’acquisto di Sean Sogliano, adesso – secondo quanto si apprende dalle pagine della Gazzetta dello Sport e del Corriere di Verona – sia Galliani che Lady B sono concordi sul da farsi e sostengono la candidatura di Sogliano come futuro Ds del Milan. L’Hellas Verona, società per la quale sta lavorando il direttore sportivo, ha ottenuto nella scorsa stagione risultati ancora memorabili e, visto il cattivo andamento della squadra allenata da Mandorlini, un approdo di Sogliano al Milan risulterebbe possibile.

Sogliano e la società veneta non sembrano più concordare sul progetto da seguire, nonostante ciò il passaggio di Sogliano al Milan dipenderà in buona parte dal presidente del Verona, Maurizio Setti. Se quest’ultimo riuscirà a proporre dal suo Ds un progetto stimolante e alla sua altezza, Sogliano potrebbe decidere di rimanere, in caso contrario, e se la crisi in casa Milan dovesse perdurare, quella rossonera potrebbe non essere solo una ipotesi.

Leggi anche: