Spal-Torino 0-0: sintesi e Highlights

Termina a reti inviolate la gara dell'ora di pranzo.

La Spal ferma la corsa Europea del Torino. Reti inviolate nel lunch match della ventiduesima giornata del Campionato di Serie A. Tante ammonizioni, un espulsione e nessun vincitore, questa la sintesi di Spal-Torino. Ma andiamo a vedere la sintesi della gara.

Sintesi della gara

I due tecnici rispettano le indicazioni della vigilia. Modulo a specchio 3-5-2 da entrambe le parti. Tra i locali Valoti preferito all’ex Valdifiori. Mazzarri ripropone gli stessi undici che hanno battuto l’Inter ad eccezione di Djidji, infortunato rimpiazzato da Moretti. In attacco Zaza e Belotti con Iago Falque in panchina. Torino propositivo già nei primi minuti Belotti si lancia in una penetrazione centrale, ma Viviano è attento e devia in angolo la sua conclusione insidiosa. Sette minuti dopo, super parata di Sirigu, questa volta, su colpo di testa di Fares. Ci prova Rincon in due riprese a impensierire Viviano prima al 12′ poi al 21′ ma le sue conclusioni sono imprecise. Al 18′ girata di Belotti che non trova però la porta. Al 25′ incursione di Antonucci che però non trova il tap-in vincente.

Secondo tempo ed immagini di SPAL-Torino

Nella ripresa dentro Meité al posto di Ansaldi. Nella prima mezz’ora è la Spal a fare la partita. Biancoazzurri in crescita soprattutto dopo l’espulsione per doppia ammonizione di Nkoulou al 20′. I locali ci provano ripetutamente, al 3′ con Antenucci, poi al 18′ con una gran botta di Fares deviata da Sirigu. L’occasione più ghiotta arriva al 31′ con Valoti che in area di rigore manda il pallone in curva. Termina a reti inviolate, un pareggio che soddisfa la Spal, un po’ meno i granata che speravano di raccogliere il bottino pieno.