Spalletti esonerato dallo Zenit dopo 4 anni

Termina qui l’avventura in Russia di Luciano Spalletti, da 4 anni alla guida dello Zenit di San Pietroburgo. Il tecnico toscano, dopo aver rimediato alcuni risultati negativi, ha subito un secco 4-2 dai tedeschi del Borussia Dortmund che hanno quasi eliminato, così, i russi.

Oltre al disastro Champions League, l’allenatore italiano aveva collezionato alcuni flop anche in campionato, ultimo tra tutti il pareggio a reti bianche rimediato contro il Tomsk, penultimo in classifica.

Spalletti, secondo le ultime voci, sarà sostituito da Sergei Semak, un ex calciatore dello Zenit, dopo aver vinto 2 scudetti, una Coppa di Russia e una Supercoppa. L’ex Empoli e Roma è adesso sul mercato e c’è chi dice che, a questo punto, potrebbe tornare ad allenare una squadra italiana.

Leggi anche -> Champions League Zenit-Dortmund 2-4 Videogol Highlights e Sintesi