Spot Adidas sotto accusa, De Rossi ha in mano il cuore di un animale

Uno spot che ha fatto scandalo, l’ultima trovata pubblicitaria dell’ Adidas  in vista del Mondiale in Brasile. Stavolta, sull’onda della protesta, troviamo volti noti come De Rossi, Dani Alves, Diego Costa, Lukas Podolski e Arjen Robben. L’oggetto che ha suscitato clamore? Un cuore d’animale stretto tra le mani.

Darò il mio cuore per il mio Paese: questo lo slogan che campeggia in cima allo spot. Peccato che l’iniziativa non sia stata molto gradita, e la multinazionale tedesca ha già ricevuto richiesta di rimozione dello spot. A sollevare il vento di protesta è un comunicato di Four Paws, organizzazione mondiale a tutela degli animali: “Podolski dice che darà il suo cuore per la nazionale, ma in realtà quello che stringe tra le mani è il cuore sanguinante di un povero innocente. E’ già abbastanza brutto che gli animali vengano macellati per il cibo, ma in questo modo è ancora più assurdo“.

Ma Podolski si difende: “Non ho fatto niente: la mia è solo una promessa, daremo tutto per la Germania”. Intanto,  in Italia, “Lo sportello dei diritti” lancia la sua protesta: “L’uomo non ironizzare sulla morte degli animali da macello. Farlo non è illegale, ma sicuramente è immorale“.

Leggi anche –> Icardi-Wanda Nara, lo spot del Matrimonio li mette nei guai