Squalifica Balotelli, 3 giornate: salta la Juventus

Continuano i problemi in casa rossonera: oltre ai numerosi infortunati che stanno condizionando le prestazioni e la classifica della squadra guidata da Massimiliano Allegri, adesso arriva un’altra nota dolente dal Giudice Sportivo, ovvero la squalifica di Mario Balotelli per tre giornate.

L’attaccante ex City avrebbe comunque saltato la prossima sfida contro il Bologna in quanto ieri sera ha rimediato una doppia ammonizione, mentre le ulteriori due giornate sono state aggiunte “per aver rivolto all’arbitro espressioni ingiuriose e intimidatorie”, secondo quanto emerge dal comunicato ufficiale.

In questo modo Mario Balotelli salterà anche la sfida di sabato prossimo contro la Sampdoria ed il big match contro la Juventus in programma allo Juventus Stadium il prossimo 6 ottobre, a meno di una riduzione della squalifica che al momento sembra difficile in quanto il calciatore risulta recidivo.

Balotelli

Infatti non è la prima volta che l’attaccante rossonero cade in questo genere di errore, infatti anche la scorsa stagione subì la medesima squalifica di tre giornate a seguito del match pareggiato contro la Fiorentina al “Franchi” e sempre per aver rivolto una espressione ingiuriosa ad un ufficiale di gara, in quell’ occasione era stato l’assistente di porta Daniele Doveri.

Il Milan presenterà immediatamente ricorso per cercare di ridurre la squalifica da 3 a 2 giornate, in modo da averlo in campo contro i Campioni d’Italia della Juventus, ma Balotelli non dovrà più cadere nelle provocazioni degli avversari che a ogni istante di partita tentano di innervosirlo. Solo così potrà diventare un vero e proprio trascinatore, quel giocatore in grado di reggere in modo costante la squadra sulle sue spalle e di aiutarla a vincere.

Leggi anche -> Il Napoli continua il suo momento d’oro …

Leggi anche -> Le ambizioni dell’ex Capitano …

Leggi anche -> Muntari e la Sud …