Squalifica Stadio Inter, Comunicato Ufficiale e Giornate di Stop

Sanzione pesante dopo quanto accaduto tra nerazzurri e Napoli

E’ arrivato il Comunicato Ufficiale riguardo a quanto accaduto durante l’incontro Inter-Napoli, è stato infatti disposta la squalifica e lo stop nel numero di giornate nelle quali i nerazzurri avranno lo Stadio San Siro chiuso e quello relativo alla Curva Nord.

Il Comunicato della Lega

Questo è il Comunicato Ufficiale della Lega Calcio apparso stamane, all’indomani dell’incontro della 18a giornata di Serie A, Inter-Napoli, queste le motivazioni del Giudice Sportivo: “Obbligo di disputare due gare prive di spettatori e ulteriore gara con il settore secondo anello verde privo di spettatori alla società Internazionale per cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti in tutto l’impianto. Oltre al coro denigratorio di matrice razziale nei confronti del calciatore del Koulibaly. Sanzione complessivamente disposta visti gli artt 11 comma 3 e 12 comma 3 CGS, tenuto conto delle circostanze aggravanti relative alla reiterazione e al clima creatosi nell’impianto”.

Cosa è accaduto al Meazza e la durata della squalifica

Se in campo la partita è stata di alti contenuti tecnici, sugli spalti e fuori è accaduto di tutto, dai cori razzisti nei confronti di Koulibaly ai feriti, fino al morto, il tifoso del Varese, venuto insieme ai gemellati interisti, Daniele Belardinelli, investito da un Van mentre alcuni tifosi nerazzurri assalivano un pulman di tifosi napoletani. In giornata, il Questore di Milano aveva richiesto pene esemplari, alla fine è scattata la squalifica per un turno di Coppa Italia e due giornate di campionato, in tutti i settori dello Stadio, per le partite interne dell’Inter, quelle contro Benevento, Sassuolo e Bologna, la Curva Nord sarà invece chiusa quando la squadra nerazzurra affronterà la Sampdoria ai primi di febbraio.