Squalificata la Curva del Torino per cori contro i napoletani

Il Giudice Sportivo squalifica per un turno la Curva Nord del Torino, meglio conosciuta come Maratona. Dopo la partita tra Torino e Napoli Gianpaolo Tosel ha deciso di stoppare l’accesso nella parte più calda del tifo granata perché sono stati cantati, almeno due volte, cori di discriminazione contro Napoli e i napoletani. La sanzione è però stata sospesa perché è la prima violazione in tal senso.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Secondo i collaboratori della Procura federale a intonare il coro “lavali, lavali, lavali col fuoco, oooh Vesuvio lavali col fuoco”, sono stati la stragrande maggioranza degli occupanti, 4.800, il settore accusato tanto che il coro si è sentito in maniera percettibile da più angolazioni dello stadio. Il coro è stato cantato per ben due volte e rispettivamente al 2’ del primo tempo e al 41’ del secondo tempo.

La punizione resterà attiva per un periodo di un anno e se nel corso di questo tempo si verranno a mettere in pratica altri atti simili a quelli che si sono registrati ieri sera, ecco che la squalifica diventerà esecutiva e i tifosi granata non potranno avere accesso per un turno nel settore Maratona.

Leggi anche — > Gol Torino-Napoli 0-1 Video Highlights e Sintesi (Higuain)