Squalificati Serie A 25a Giornata (2014-15)

Sono undici i calciatori squalificati al termine della 25a giornata del campionato di Serie A. Solo uno però per aver beccato il cartellino rosso in campo e si tratta di Torosidis della Roma che è stato cacciato dall’arbitro per doppia ammonizione. Il Giudice Sportivo lo ha punito con una giornata di stop. Stessa sanzione che è stata applicata nei confronti degli altri dieci che in diffida hanno raccolto il cartellino giallo che ha fatto scattare il turno di fermo: Aquilani della Fiorentina, Capelli del Cesena, Conti del Cagliari, Gazzola del Sassuolo, Joao Pedro del Cagliari, Hysaj dell’Empoli, Parolo della Lazio, Rispoli del Palermo, Stendardo dell’Atalanta e Yanga Mbiwa della Roma.

Inoltre sono state sanzionate con diverse multe alcune società. La più alta a carico della Roma che dovrà pagare 30mila euro per “…per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni petardi, lanciato nel recinto di giuoco; avere un componente della panchina, nel corso del primo tempo, fatto reiteratamente uso di una apparecchiatura rice-trasmittente; avere suoi sostenitori, al 12° del primo tempo ed al 15° del secondo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser sul Direttore di gara”. La Juventus invece è stata sanzionata con 8mila euro (“per avere suoi sostenitori , nel corso della gara, lanciato tre bengala nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria”, e l’Atalanta con 3mila euro (“per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni e fatto esplodere un petardo nel proprio settore”).