Squalificati Serie A 28a Giornata (2014-15)

Sono dodici i calciatori squalificati al termine della 28a giornata del campionato di Serie A. La pena più dura è quella che il giudice sportivo decreta nei confronti del capitano del Parma Alessandro Lucarelli: tre giornate di stop per “…comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Dodicesima sanzione); già diffidato (una giornata); per avere, al 36’ del primo tempo, all’atto della notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto all’Arbitro delle espressioni ingiuriose (due giornate)”, si legge nel comunicato ufficiale. Una sola giornata anche se hanno beccato il rosso in campo la devono scontare Andelkovic del palermo e Gomez dell’Atalanta.

Poi ci sono i giocatori, tutti fermati per un turno, che hanno raccolto l’ammonizione che gli ha fatto scattare la squalifica perché erano già diffidati: Benassi del Torino, Bertolacci del Genoa, Ceppitelli del Cagliari, Denis dell’Atalanta, Icardi dell’Inter, Ilicic della Fiorentina, Inler del Napoli, Danilo dell’Udinese e Vidic dell’Inter. L’unica società sanzionata è la Lazio con 15mila euro per “…avere suoi sostenitori, al 30’ del secondo tempo, intonato un coro insultante per motivi di origine territoriale”.

SERIE A: RISULTATI E CLASSIFICA (28a GIORNATA)