Statistiche Inter 2014-2015: Il paragone con lo scorso anno preoccupa

Sono passate sei giornate dall’inizio del Campionato 2014-2015 e già possiamo iniziare a fare alcuni paragoni relativamente all’andamento dell’Inter dello scorso anno. Le statistiche di quest’anno, infatti, sono ben peggiori rispetto all’annata 2013-2014. 14 punti contro gli 8 di quest’anno, quattro vittorie e due pareggi contro le due vittorie, due pareggi e due sconfitte attuali. I nerazzurri non avevano mai perso nelle prime sei gare lo scorso anno, e dire che avevano incontrato anche la Juventus (con la quale terminò 1-1) e la Fiorentina (2-1 in favore dei nerazzurri).

Otto gol subiti in sei partite, di cui sette nelle ultime due gare. Cosa sta succedendo alla difesa nerazzurra che, invece, lo scorso anno vantava la sua solidità con soltanto 3 gol subiti? 11 gol contro i 16 segnati dello scorso anno ci fanno capire che è peggiorato anche l’attacco della società di Corso Vittorio Emanuele.

Un pietoso decimo posto in classifica, troppo basso per una squadra che, come obiettivo stagionale, ha il raggiungimento di un posto in Champions League. Certo, il Campionato è ancora lungo e ci sono ancora molte partite da giocarsi, tra cui veri e propri big match contro Juventus, Roma e Milan. Occorre invertire la rotta, e in fretta. Dimenticarsi delle statistiche e tornare ad impostare un buon gioco, più attento e più solido.

Leggi anche -> Esonero Mazzarri, Corriere dello Sport: “Ecco i nomi dei possibili sostituti”

Leggi anche -> Crisi Inter, Thohir su Mazzarri: “Gli daremo fiducia”