Statistiche Inter: contro il Dnipro a caccia di un record

Quando si parla di Inter da record la memoria viaggia immediatamente alle vittorie di Mancini e al Triplete firmato Mourinho. Eppure alcune statistiche dimostrano che anche gli uomini di Mazzarri possono raggiungere numeri importanti.  Si tratta di un record che affianca la squadra del tecnico livornese ai trionfi del recente passato. Con la vittoria contro il Sassuolo, l’Inter ha fatto registrare la quarta partita consecutiva senza subire gol, raggiungendo così l’imbattibilità della squadra allenata da Mourinho nell’ottobre 2008.

Solo Mancini nella stagione precedente era riuscito a fare meglio, arrivando a quota 6 partite senza reti al passivo. Con il Dnipro, l’Inter scenderà dunque in campo con l’obiettivo di superare i numeri dello Special One e continuare la corsa al record di Mancini. Per farlo si affiderà allesperienza di Vidic e al contributo di tutto il reparto difensivo, che fino a questo punto ha fatto molto bene.

Dalle parate di Handanovic, una su tutte quella decisiva sul rigore nella sfida con il Torino, alle attenzioni di Andreolli, Juan Jesus e del capitano Andrea Ranocchia, ormai pilastro della nuova Inter. Mazzarri non ama le statistiche e preferisce concentrarsi sui 3 punti in palio giovedì in Ucraina. Detto questo, come hanno dimostrato i 102 punti della Juventus nella scorsa stagione, i record aiutano a vincere.

TUTTO SU DNIPRO-INTER

Leggi anche -> Statistiche Inter, 0 gol subiti in 4 gare: la difesa è impenetrabile

Leggi anche -> Dnipro-Inter, i convocati di Mazzarri: out Medel e Nagatomo