Stekelenburg di nuovo ko, Suarez gli fa un occhio nero

L’ex portiere della Roma, Marteen Stekelenburg è davvero sfortunato. L’estremo difensore olandese, ora al Fulham, nella partita di ieri contro il Liverpool è stato vittima, nuovamente, di un duro contrasto di gioco che l’ha costretto a lasciare il campo. Un episodio non nuovo per Stekelenburg che già nel 2011, con la maglia giallorossa, aveva subito una botta tremenda. Era un Inter-Roma, l’olandese in quella occasione fu colpito alla testa dal brasiliano Lucio, il portiere perse i sensi e fu costretto a rimanere fermo per molto tempo. Da allora Marteen non è stato più lo stesso tanto da perdere non solo il posto di numero 1 alla Roma ma soprattutto la fiducia della piazza giallorossa che ha brindato quando è stato venduto l’estate scorsa al Fulham. Ieri nella partita di Premier League contro il Liverpool è stato Suarez a mandarlo nuovamente ko. Stekelenburg, stordito e confuso, è stato costretto ad uscire dal campo con un occhio nero e con un forte dolore alla testa. La beffa poi è arrivata anche per il Fulham che ha subito in extremis il gol della sconfitta.

Leggi anche — > Premier League, Fulham-Liverpool 2-3: Videogol, Highlihgts e Sintesi

Leggi anche — > Bundesliga, Moenchengladbach-Leverkusen 0-1: Video Gol e Highligths