Storia del Milan, Sacchi e il "Calcio Totale": Biografia

Una notizia interessante per tutti i tifosi del Milan, soprattutto i più nostalgici; da oggi è infatti in vendita “Calcio Totale“, la biografia di Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan dal 1987 al 1991. Il libro ripercorre la carriera da allenatore del tecnico di Fusignano, che ha vinto tutto con il Milan, e che è considerato uno dei più grandi allenatore della storia del calcio. La Gazzetta dello Sport” svela alcuni passaggi del libro. In particolare, Sacchi si sofferma sulla diffidenza che ricevette appena arrivato alla società rossonera, per la sua nuova interpretazione del calcio, allora dominato a livello tecnico, dal contropiede, e sul campo, dalla Juventus; molti addetti ai lavori lo giudicavano “un eretico”, mentre quelli più giovani lo guardavano con interesse.

Diversi anche gli aneddoti raccontati: uno per tutti quello relativo all’acquisto di Ancelotti. Il presidente Berlusconi era infatti molto scettico, per via dei due gravi infortuni che l’allora mediano della Roma aveva subito, ma Sacchi lo convinse con queste parole: “Il ginocchio non mi preoccupa, mi sarei preoccupato se le avesse avute in testa”.

Si racconta poi di quando Cesare Romiti, vicino alla Juve, cercò, per conto dell’avvocato Agnelli,  di far ritirare il Milan dall’acquisto di un giocatore, ma Sacchi disse a Berlusconi che “se dobbiamo diventare la squadra più forte del mondo, non possiamo lasciare le prime scelte agli altri, non possiamo subire pressioni da altre società per il nostro operato“. Così Berlusconi chiamò Romiti e disse “Non permetterti più di fare una telefonata del genere!”. 

Oltre a questo, ci sono poi episodi con altri personaggi importanti come Boniperti, Galliani e lo stesso Berlusconi, oltre al racconto dei quattro anni del Milan, che in quegli anni divenne la squadra più forte a livello di club. Un libro quindi, assolutamente consigliato a tutti i tifosi del Milan.

Leggi anche: