Talent scout: Niccolò Pirlo (figlio di Andrea), 11 anni e classe da vendere (video)

Talento passato geneticamente, Andrea Pirlo sembra aver concepito la sua fotocopia, Niccolò. Se nella dirigenza bianconera si discute di quello che sarà il futuro di Andrea Pirlo, in scadenza di contratto e corteggiato da tutto Europa, il futuro di Niccolo invece è già scritto; per lui si profila una storia del tutto bianconera partendo dalle giovanili, dove adesso sta brillando.

Ha solo undici anni ma in campo ne dimostra minimo diciotto, una personalità invidiabile alla sua età, sembra il padrone del centrocampo proprio come lo è il padre.

CALCIO: JUVE FESTA SCUDETTO DA IMBATTUTA

In compenso Niccolò aggiunge anche una grande tecnica: veloce, si avventura anche nel dribbling, insomma ha tutto del nuovo prototipo di regista del calcio. La Juventus comprando il padre ha realizzato due colpi: il più grande ha contribuito al salto di qualità della squadra bianconera che con lui ha vinto due scudetti consecutivi, il piccolo invece contribuirà sicuramente in futuro a guidare il centrocampo della Vecchia Signora e magari chissà anche della Nazionale.

Noi non possiamo che augurare buona fortuna al piccolo che solo adesso si sta approcciando a conoscere il mondo del calcio, un mondo fatto di contraddizioni ma che è capace di legare sempre in tutto il mondo milioni e milioni di persone. Buona fortuna Niccolo, che il tuo futuro sia dipinto con i colori bianconeri, quelli che tuo padre ha deciso di abbracciare portando molte soddisfazioni alla causa. Il presente e il futuro della Juventus è inciso nel cognome Pirlo.

Ecco il video delle pazzesche giocate del piccolo Niccolò:

Leggi anche –> Talent Scout: la Juventus ci prova per Angel Correa
Leggi anche –> Talent scout: la Juventus non molla il belga De Bruyne del Chelsea