Thohir: "L'obiettivo annuale dell'Inter è il terzo posto"

Dopo la breve trasferta italiana, il neo Presidente dell’Inter Erick Thohir è rientrato in Indonesia, nella sua Giakarta. Intervistato dai quotidiani locali, il magnate indonesiano ha risposto ad alcune domande e curiosità dei giornalisti.

Il tycoon asiatico parla di una reazione molto positiva dei supporters nerazzurri e afferma che l’Inter dovrà assolutamente crescere e migliorare per tornare ad essere competitiva come pochi anni fa. Tutto ciò avverrà, però, gradualmente:  “E’ la prima volta che uno straniero diventa presidente dell’Inter. Dobbiamo fare attenzione al nostro operato, perché dobbiamo migliorare l’intero club. Ora dobbiamo lavorare duro. La crescita dell’Inter, speriamo, sarà graduale e costante. La reazione dei tifosi, come avete potuto vedere attraverso i media, è stata assolutamente positiva”.

Thohir InterAfferma inoltre che, almeno all’inizio, puntava ad essere soltanto un socio del club di Corso Vittorio Emanuele; soltanto successivamente gli è stato proposto di acquistare la maggioranza delle azioni del club milanese:  “Quando contattai Moratti inizialmente, volevo solo diventare socio, non sognavo nemmeno di diventare presidente. Cercavo solo di essere un valore aggiunto. Ma lui ha ritenuto che questo compito spettasse a me e ne sono entusiasta”.

Infine, afferma che l’obiettivo annuale dei nerazzurri sarà quello di chiudere il campionato al terzo posto, per poter dunque partecipare ai preliminari di Champions League“L’Inter è in un momento di transizione: l’anno scorso abbiamo chiuso al nono posto, ora speriamo che quest’anno possa arrivare il quarto o meglio il terzo posto. Io penso che abbiamo un ottimo allenatore. Mi impegno affinché l’Inter rimanga coerente nel suo progetto anche nella transizione”.

Leggi anche -> Notizie Inter: Vincere a Bologna per raggiungere il terzo posto

Leggi anche -> Curiosità Inter, Briatore: “Ho fiducia in Erick Thohir”