Thohir vende il Dc United per coprire i debiti dell'Inter?

Sembra che Erick Thohir abbia davvero a cuore la situazione economica dell’Inter: secondo Il Sole 24 ore, infatti, il tycoon indonesiano sarebbe in procinto di vendere la squadra di cui era già Presidente prima di acquisire le quote nerazzurre, il Dc United.

I soldi che l’imprenditore asiatico percepirebbe dalla vendita del suddetto club statunitense verrebbero impiegati per risanare il bilancio interista e per coprire, così, i debiti maturati. Via libera, dunque, anche agli investimenti nella società di Corso Vittorio Emanuele.

Sempre secondo il suddetto quotidiano, all’Inter sarebbe in procinto di arrivare uno dei manager del Dc United, Michael Williamson, che aiuterebbe Thohir nella gestione degli investimenti. Il Sole 24 ore afferma inoltre che l’imprenditore starebbe pensando di creare un team di manager e consulenti: “Fra questi c’è anche Nicola Volpi, ex-amministratore delegato del private equity inglese Permira. C’è chi ipotizza che l’arrivo del manager, specializzato nel rendere redditizie le società, potrebbe essere collegato a una futura quotazione dell’Inter nel giro di qualche anno su un listino asiatico: capitali che potrebbero, dunque, poi essere reinvestiti sul club nerazzurro”.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, agente di Vidic: “Per ora niente ufficialità”

Leggi anche -> Notizie Inter, Mourinho: “Bisogna dare fiducia e tempo a Mazzarri e Thohir”