Tifosi della Salernitana aggrediscono cinque giovani della Nocerina

Sono trascorsi dieci giorni dal derby farsa tra Salernitana e Nocerina, ma evidentemente gli strali continuano a persistere. Questa volta a fare notizia non sono le identificazioni e le denunce nei confronti degli ultras molossi, ma un’aggressione subita da cinque giovani del vivaio nocerino da parte degli ultra della Salernitana. A rivelare l’accaduto il Corriere dello Sport che scrive che “…alcuni calciatori delle giovani rossonere, tra i 16 e i 17 anni, sono stati aggrediti a calci e pugni da un numeroso gruppo di ultras della Salernitana”.

L’episodio sarebbe avvenuto venerdì sera a Mercato San Severino dove si trova un convitto che ospita i giovani che fanno parte del club molosso. I cinque ragazzini, facenti parte della squadra Allievi nazionali, avevano da poco terminato di cenare e hanno deciso di fare un giro in città. Una ventina di tifosi granata alla loro vista hanno prima intonato cori pro-Salernitana e poi riempito di botte i ragazzi: un paio di minuti è durato il gesto violento.

tifosi nocerina

Secondo il Corriere dello Sport: “Quattro dei calciatori hanno riportato lievi dolori, mentre uno, A.P. le sue iniziali, se l’è vista davvero brutta perché prima è stato spintonato e lasciato cadere al suolo e poi colpito con calci violenti al volto”. Nessuno ha sporto denuncia, ma gli inquirenti sono già al lavoro per individuare i responsabili.

Leggi anche — > Denunce Salernitana-Nocerina, sale a 38 il numero dei tifosi Molossi identificati

Leggi anche — > Sospensione Salernitana-Nocerina, al via l’azione civile dei tifosi granata