Tonali è già un pezzo pregiato: il Brescia non intende chiedere meno di 50 milioni

E’ tra le sorprese più positive di questo inizio di campionato, Sandro Tonali: il centrocampista non ancora ventenne e già accostato più volte a Pirlo per somiglianza fisica e stessa posizione in campo, non sembra aver risentito dell’impatto con la serie A.

Il giocatore, già considerato un giovane dal futuro assicurato da tempo, probabilmente a giugno cambierà aria ma il presidente del Brescia Cellino non intende svendere quello che probabilmente diventerà un perno anche della nazionale Italiana: la sua richiesta parte da una base di 50 milioni di euro, con Juventus e Inter sulle sue tracce, e il Napoli poco distante, ma non sono da sottovalutare le piste estere, come Manchester United e PSG.