Torino-Milan 2-2: pareggio sofferto per i rossoneri

Si è conclusa sul risultato di 2 a 2 la sfida della terza giornata di campionato tra Torino e Milan. Una gara molto strana che alla fine ha strappato un punto per i rossoneri che, per come si era messa la partita, vale tantissimo. Dopo un primo tempo privo di emozioni e con ritmi molto bassi, nella ripresa arrivano i gol dei granata prima con D’Ambrosio e poi su errore di Balotelli, è partita l’azione che ha portato al gol Alessio Cerci.

Cristian Zapata

Sicuramente i riflettori sono stati tutti puntati su Ricardo Kakà al suo debutto in campionato, che ha realizzato una discreta prestazione per tutto il primo tempo e per alcuni minuti della ripresa non avendo però la continuità nelle gambe come era evidente che fosse. Altro momento importante della gara riguarda Montolivo, infortunatosi sul finire del primo tempo (lesione muscolare anche per lui) e sostituito con Andrea Poli, colui che ha guadagnato sul finire di gara il rigore decisivo siglato da Balotelli, dopo il 2 a 1 messo a segno da Muntari.

Al Milan però qualcosa non va :  poco gioco e nessuna azione pericolosa, un Milan che ha strappato in extremis un pareggio contro un buon Torino che in campo ha gestito meglio la partita ma che non ha portato a casa i 3 punti sperati.

Leggi anche->Boateng allo Schalke: ecco il primo gol del ghanese (Video)

Leggi anche->Torino-Milan 2-2: risultato finale, rossoneri da rivedere

Leggi anche->Torino-Milan: Video Gol D’Ambrosio (1-0)