Torino-Milan 2-2: risultato finale, rossoneri da rivedere

Il Milan questa sera scenderà in campo per la terza giornata di serie A, cercando di portare a casa punti utili per rimontare sulle altre big che stanno vincendo con una certa regolarità fin dalla prima giornata. Rossoneri chiamati ad una prova di forza in un campo certamente molto ostico come quello di Torino, sponda granata.

Robinho

Dal primo minuto certamente Ricardo Kakà mentre sicuro assente Stephan El Shaarawy che non ci sarà a causa di un infortunio nella rifinitura: in attacco dunque dall’inizio partirà accanto a Balotelli, Alessandro Matri, che così esordirà subito con una gara calda e dal sapore di derby visto il suo passato alla Juventus.

Gara da seguire e che certamente riserverà tante emozioni, considerando che il Torino in queste due settimane l’ha preparata al meglio: Ventura sogna di poter mettere k.o. i rossoneri, cosa non semplice considerando anche un Kakà in più. Sfrutteranno a dovere l’emergenza rossonera in difesa per poter far male?

Lo scopriremo nella diretta di questa sera a partire dalle ore 20:15 su Calciomercato-Milan.it.

DIRETTA WEB TESTUALE DELLA GARA TORINO-MILAN:

Tutto pronto in quel di Torino dove stanno operando il riscaldamento Torino e Milan che si preparano a dar vita al secondo scontro Torino-Milano, dopo l’Inter-Juventus di questo pomeriggio concluso in parità. I rossoneri possono essere felici per l’esordio di Kakà, mentre i granata recuperano Cerci pronto a far male alla difesa della squadra di Allegri. Ecco le FORMAZIONI UFFICIALI:

TORINO (3-5-2): Padelli; Glik, Bovo, Moretti; Darmian, Brighi, El Kaddouri, Vives, D’Ambrosio; Immobile, Cerci.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Zaccardo, Zapata, Mexes, Emanuelson; Montolivo, De Jong, Muntari; Kakà; Balotelli, Robinho.

E’ la partita di Kakà, inutile nasconderlo: fin dal riscaldamento il settore ospite rossonero non ha fatto altro che intonare il solito coro “Siam venuti fin qua per vedere segnare Kakà”. Tanti anche gli striscioni, ma ovviamente sostegno a tutta la squadra che si appresta a dare spettacolo allo stadio “Olimpico” di Torino.

Kakà Bentornato

 

INIZIA LA GARA!!

MINUTO 2: occasione Milan con Robinho che prova il controllo in area di rigore, ma è anticipato molto bene da Kamil Glik. Milan che come sempre inizia all’insegna del possesso palla ordinato in mezzo al campo.

MINUTO 4: primo guizzo di Kakà, col tiro che viene deviato in calcio d’angolo. Dalla bandierina però nessun pericolo per la porta del Torino.

MINUTO 6: Milan che inizia in maniera aggressiva con la voglia di far capire fin dall’inizio all’undici granata che partita li aspetta. Tanti palloni recuperati da De Jong, e anticipi puntuali di Mexes.

MINUTO 7: sfiora il gol il Torino!! conclusione da fuori di Vives che per poco non beffa Abbiati il quale mai avrebbe potuto prendere il pallone diretto all’incrocio dei pali. Palla di poco a lato.

MINUTO 10: occasione Milan!! gran tiro di Montolivo che però Padelli blocca.

MINUTO 13: Torino che non riesce a trovare spazi, e perciò soffrono molto sia Cerci che Immobile, sempre anticipati. Milan che spesso duella in velocità con il trio Kakà-Balotelli-Robinho che potranno essere il pericolo maggiore per la porta granata.

MINUTO 15: propositivo anche Zaccardo che arriva al tiro con un bel piatto, neutralizzato da Padelli.

MINUTO 23: pressing del Milan che costringe Bovo alla deviazione in calcio d’angolo che si conclude con un nulla di fatto.

MINUTO 24: pericolo Cerci per il Milan! L’esterno ex Pisa e Roma prova a mandare in porta Immobile solo avanti ad Abbiati, ma un miracoloso intervento di De Jong allontana il peggio.

MINUTO 26anticipo di Zapata su Cerci che prova a concludere dal limite dell’area. Milan che quando il Toro attacca soffre anche abbastanza, ma in generale riesce sempre ad uscire con personalità. Kakà ancora un po’ fuori dal gioco, ma i tifosi lo conoscono e sanno che basta poco per accendere la sua tecnica e velocità.

MINUTO 28: punizione di Cerci quasi dalla bandierina, con palla che per poco non finisce in rete per una deviazione provvidenziale di Nigel De Jong.

MINUTO 33: ottima chiusura su Kakà e Balotelli da parte di Ventura che sta bloccando con i suoi uomini le bocche di fuoco rossonere. L’ex Real Madrid non riesce a creare grossi pericoli, mentre il bomber della Nazionale è spesso anticipato da Glik e Moretti.

MINUTO 36: grande azione di Alessio Cerci che con un tocco morbido di esterno sinistro all’angolo dell’area di rigore prova a servire Darmian, anticipato ottimamente da Abbiati.

MINUTO 38: fallo di Ricardo Kakà dopo aver provato l’inserimento angolato. Il brasiliano non è ancora al top della condizione, ma la rapidità nei movimenti è quella che tutti conosciamo.

MINUTO 41: punizione per il Milan. E’ Balotelli che va a prendersi il fallo di Moretti da oltre 20 metri, posizione molto buona per un cross al centro.

MINUTO 44: infortunio per Montolivo che mette male il piede. Probabilmente problema al flessore che lo costringerà ad abbandaonare il campo, come dimostra il fatto che ha consegnato la fascia di capitano a Ricardo Kakà.

MINUTO 45: entra Poli nel Milan al posto dell’ex capitano della Fiorentina. Nel frattempo cartellino giallo per il difensore colombiano, Cristian Zapata.

FINE PRIMO TEMPO!!

Finisce il primo tempo a Torino dove il Milan va a sprazzi e non riesce a creare grossi pericoli alla porta di Daniele Padelli. Un buon Torino tiene testa al Milan, in cui Kakà appare ancora non al top della forma, ma i movimenti sono quelli di sempre. Bene nel Toro Alessio Cerci e la difesa, con Bovo che spesso spazza senza troppi fronzoli. Bene nei rossoneri Mexes e De Jong, i veri recuperapalloni della squadra rossonera. Da segnalare l’infortunio di Montolivo che abbandona il campo al 45° per fare spazio ad Andrea Poli: nulla di preoccupante, ma per precauzione lo stesso calciatore preferisce interrompere la sua partita.

INIZIA IL SECONDO TEMPO DI TORINO-MILAN!!

MINUTO 46: GOL DEL TORINO!! Vantaggio granata con un tiro preciso di D’Ambrosio che manda in bambola Zaccardo e Zapata e sorprende Abbiati che non può nulla sul suo destro!

MINUTO 49: ottimo salvataggio di Zapata su Cerci che avrebbe avuto una intera prateria per andare in porta. Milan che sta attraversando una fase assolutamente di difficoltà, con un Torino che prende coraggio e che ha capito di poter prendere punti questa sera giocando con concentrazione.

MINUTO 55: Emanuelson prova un tiro dalla distanza che però non crea pericoli. Milan che cerca di salire e Kakà prova a congiungere centrocampo e attacco. Nel frattempo pronto ad entrare Matri per dare vivacità ad un attacco dove Balotelli e Robinho non stanno facendo vedere grandi cose.

MINUTO 57: prima sostituzione nel Milan dove esce Robinho, la cui prova è stata al di sotto della sufficienza, ed entra l’ex Juventus, Matri, per il quale sono stati tanti i fischi visto il suo recente passato bianconero.

MINUTO 59: Balotelli al tiro, palla lontana dallo specchio. Bello spunto del Milan, con Matri che di esterno smarca benissimo Supermario che però non fa male a Padelli e alla retroguardia del Torino.

MINUTO 60: ancora Balotelli che prova il tiro a giro ma niente da fare per i rossoneri. Nel frattempo a terra Kakà dopo un brutto intervento di Bovo direttamente sulla caviglia destra: meritava il cartellino giallo l’ex Roma e Palermo, ma alla fine il brasiliano si rialza.

MINUTO 61: sussulto Milan che conquista un calcio d’angolo che può diventare pericoloso. Niente da fare per il Milan, cross di Kakà che arriva nelle mani di Daniele Padelli.

MINUTO 63: giallo per El Kaddouri del Torino che trattiene Emanuelson che precedentemente aveva rubato un ottimo pallone ad Alessio Cerci.

MINUTO 65: proteste Milan per una presunta trattenuta di Glik su Balotelli. La palla è arrivata all’attaccante della Nazionale di Prandelli dopo un’ottima azione di Matri sulla fascia che ha sradicato il pallone a D’Ambrosio per due volte.

MINUTO 67: Kakà chiede il cambio! Stanco e ancora senza il ritmo gara il brasiliano lascerà il campo per Birsa, ex di turno e che esordirà con la maglia rossonera.

MINUTO 70: RADDOPPIO TORINO! Gol facile facile di Alessio Cerci che mette k.o. i rossoneri che però in difesa lasciano a desiderare. Piazzato malissimo Zapata, che non riesce a bloccare Cerci il quale si invola verso Abbiati e lo batte con un tocco sotto molto freddo e preciso. Nulla può anche Mexes che contava sul posizionamento di Zapata.

MINUTO 72: è Matri la spina nel fianco della difesa del Torino, apre spazi per Balotelli che però stasera fatica a trovare il jolly. Male l’attaccante ex Manchester City.

MINUTO 73: CHE ERRORE BALOTELLI!! Supera Padelli e a porta libera non riesce a piazzare in rete. Serata difficile per l’attaccante bresciano che non riesce a cambiare la gara.

MINUTO 75: Alessio Cerci lascia il campo polemicamente a Larrondo. Ventura chiarisce a bordo campo con il calciatore, volendogli regalare un po’ di riposo e la standing ovation della Curva Maratona.

MINUTO 77: duettano bene Matri e Balotelli, con l’ex Juventus che fa da sponda per l’attaccante della Nazionale italiana. Ottimo l’impatto con la gara di Matri che ha dato incisività all’attacco rossonero.

MINUTO 79: sostituzione per il Torino in cui lascia il campo Danilo D’Ambrosio, autore del primo gol, ed entra Giovanni Pasquale, per il quale si tratta dell’esordio in maglia granata.

MINUTO 82: pericoloso anche Larrondo che colpisce di testa su cross di Pasquale, ma palla che viene bloccata da Abbiati.

MINUTO 87: GOOOOL DEL MILAN! Prova a riaprire la gara Sulley Muntari che con un tiro rocambolesco riesce a trovare la rete. Azione di Poli che porta al tiro cross di Muntari, stoppato da Padelli che però viene beffato sulla seconda conclusione del ghanese. Molto sospetta la posizione di Balotelli sulla rete dell’ex Inter.

MINUTO 90: plateale intervento di Zapata che blocca Larrondo con le cattive. Da rivedere il centrale colombiano, oggi poco sicuro.

MINUTO 92: RIGORE PER IL MILAN!! Fallo ingenuo di Pasquale su Poli che regala il tiro dal dischetto ai rossoneri che hanno la possibilità di pareggiare la gara.

MINUTO 93: GOOOOOOOL DEL MILAN!!! Mario Balotelli realizza la rete del pareggio con un rigore che batte Padelli e che può regalare un punto prezioso al Milan!

Polemica di Giampiero Ventura che voleva sostituire prima del fallo di Pasquale l’infortunato Larrondo, e Milan che nonostante l’uomo a terra ha continuato a giocare. Finale infuocato allo stadio “Olimpico” di Torino, dove lo stesso mister granata porta i suoi uomini sotto la curva.

 

Leggi anche -> Milan: fuori El Shaarawy contro il Torino

Leggi anche -> Torino-Milan: i precedenti in casa granata

Leggi anche -> Milan, senti Barbara Berlusconi: puntiamo al tricolore