Torres sempre in gol al debutto: si ripeterà con il Milan?

Dopo la splendida ma soprattutto convincente prova di forza con la Lazio alla prima di campionato, il Milan di Filippo Inzaghi è chiamato a confermarsi anche nella trasferta di domenica prossima al Tardini di Parma, potendo già contare sugli ultimi arrivati a Milanello: Giacomo “Jack” Bonaventura, Marco van Ginkel e Fernando Torres.

Soprattutto sul centravanti spagnolo sono concentrate le attenzioni dei tifosi milanisti per capirne il reale valore e quale può essere il suo apporto alla causa rossonera proprio alla luce dell’ottima prestazione fornita dal reparto offensivo rossonero, con un Jeremy Menèz a proprio agio nel ruolo di “falso nueve”. Tuttavia il buon Fernando ha dalla sua parte delle statistiche molto incoraggianti: Torres risulta infatti essere andato sempre in goal all’esordio con una nuova squadra: è successo con l’Atletico Madrid, con il Liverpool e con il Chelsea.

L’ultimo esempio di questa “rinomata tradizione” è datata 12 agosto 2012, la partita vedeva contrapposte Chelsea e Manchester City in occasione della FA Community Shield. Fu un goal di Torres al 40′ a far segnare il vantaggio in favore dei Blues, anche se la partita terminò poi con la vittoria del Manhester City con il risultato di 2-3. Se è vero che squadra che vince non si cambia, è anche giusto sottolineare che mister Inzaghi difficilmente può rinunciare ad un Fernando Torres così devastante, ma soprattutto sempre in goal all’esordio.

Leggi anche: