Tosel squalifica per tre turni Juan Jesus, l'Inter annuncia che farà ricorso

Era nell’aria ed era ciò che più si temeva in casa nerazzurra e, alla fine, è stato così: il Giudice sportivo ha rifilato ben tre turni di stop a Juan Jesus per via della gomitata rifilata al romanista Romagnoli nel corso della partita Roma-Inter. Stesso trattamento per il giallorosso Daniele De Rossi il cui gesto, ad onor del vero, sembrava ben più violento e antisportivo di quello del nerazzurro. Fatto sta che il Tosel ha deciso di usare per entrambi lo stesso trattamento. Queste le motivazioni che leggiamo in merito alla squalifica del brasiliano:

Le immagini televisive documentano che, nella circostanza segnalata, il calciatore nero-azzurro, nella propria area di rigore particolarmente affollata per l’esecuzione di un calcio d’angolo, nel contrastare a stretto contatto l’azione del calciatore giallo-rosso (Romagnoli, ndr), con un repentino movimento del braccio sinistro, colpiva da tergo con un pugno alla schiena l’antagonista, che si accasciava dolorante al suolo. Dopo una breve interruzione, il giuoco riprendeva senza che l’Arbitro adottasse alcun provvedimento disciplinare in quanto, come dichiarato su richiesta di questo Ufficio (con mail  pervenuta alle ore 13.50 odierne), il segnalato comportamento “non era stato rilevato” dagli Ufficiali di gara. Il gesto compiuto dal Nunes, del tutto avulso dal contesto agonistico per la distanza dal pallone a cui si trovavano entrambi i protagonisti, integra inequivocabilmente per l’evidente volontarietà, l’energia impressa e la delicatezza della zona del corpo colpita gli estremi della “condotta violenta” sanzionata ex art. 19, n. 4 lettera b) CGS, connotata, per consolidato orientamento interpretativo, dall’intenzionalità e dalla potenzialità lesiva. Ne consegue l’ammissibilità della “prova televisiva” e la sanzionabilità del segnalato comportamento, che appare equo quantificare nella misura indicata nel dispositivo“.

L’Inter ha già annunciato che farà quanto prima ricorso, diramando un comunicato ufficiale: “F.C. Internazionale comunica di aver proposto ricorso avverso la sanzione inflitta dal Giudice Sportivo nei confronti del calciatore Juan Jesus (squalifica per tre giornate effettive di gara)”.

Evidentemente alla Società di Corso Vittorio Emanuele, che quest’anno ha subito diverse decisioni arbitrali più che discutibili, che l’hanno certamente penalizzata, non è andata giù la decisione del Giudice sportivo Tosel che ha equiparato i due gesti di Juan Jesus e De Rossi e ha finito per punirli nel medesimo modo. Oltretutto, Domenica Walter Mazzarri dovrà già fare a meno dello squalificato Samuel, motivo per cui l’assenza anche del brasiliano sarebbe una vera e propria tegola in casa nerazzurra. Staremo a vedere come evolverà la situazione.

Leggi anche -> Prova Tv per Juan Jesus: Tre giornate di squalifica per il brasiliano?