Tutor Balotelli, Mourinho: "Si divertiranno"

Quando lo allenava lui creava sempre problemi, sia in campo che negli spogliatoi, da solo o in compagnia del suo grande amico Arnautovic: Mario Balotelli ha un carattere un pò particolare, abbiamo imparato a conoscerlo durante la sua breve ma intensa carriera. Ora che è un giocatore del Milan e le “Balotellate” sembrano non finire mai la società rossonera ha deciso di affidargli un tutor, che ne controllerà gli eccessi fuori dal campo.

Saputa la notizia durante una conferenza stampa in Inghilterra Mourinho ha commentato che “Mario Balotelli è un ragazzo fantastico e la mia idea è che il tutor con lui possa solo divertirsi. Non so quale sia il suo compito, ma di sicuro con un ragazzo pazzo e scatenato come lui non si annoierà mai”. Su questo siamo d’accordo anche noi.

Balotelli Milan

Lo Special One ha toccato poi altri temi, tra cui il razzismo (spiacevole episodio accaduto a Yaya Tourè, giocatore del Manchester City durante la trasferta di Champions League in Russia), argomento che fa molto discutere anche in Italia ultimamente“Yaya Toure ha tutta la mia simpatia e solidarietà. I miei valori sono noti. La maggior parte delle persone che frequentano gli stadi sono perbene, ma purtroppo c’è una minoranza che si comporta in modo incivile, il calcio sta facendo di tutto per debellare il fenomeno, ma la battaglia deve cominciare nelle case, in famiglia e nelle scuole“.

Leggi anche–> Comunicato Inter e Milan ai propri tifosi: “Basta razzismo”

Leggi anche–> Balotelli: “Mou un nonno, con Arnautovic mi divertivo”