Ufficiale, anche in Spagna si gioca a porte chiuse, Barcellona-Napoli compresa

I provvedimenti adottati dal governo italiano in merito al Coronavirus ha inevitabilmente avuto effetti anche sullo sport, incluso ovviamente il calcio: tutti i campionati e le discipline sportive sono state sospese fino al prossimo 3 aprile, con le uniche eccezioni che riguardano le squadre italiane impegnate nelle coppe europee, Champions League ed Europa League.

Le gare da disputarsi nel nostro paese si svolgeranno a porte chiuse, provvedimento che è stato adottato in maniera anche dalla Spagna, come ufficializzato poco fa:

Liga e Liga Adelante (rispettivamente la “serie A” e la “serie B” di Spagna) dovranno svolgersi a porte chiuse, così come anche la partita di ritorno Barcellona-Napoli di Champions League, che non potrà contare sull’apporto del pubblico blaugrana: