Ultime Inter-Juventus: formazione, ancora panchina per Llorente?

L’infortunio di Mirko Vucinic rimediato in Nazionale ha messo in allarme Antonio Conte che, in vista del big match contro l’Inter del prossimo sabato, avrebbe senza dubbio riposto tutta la sua fiducia nel montenegrino, in grande spolvero da quando affiancato da un grande campione come Carlitos Tevez.

Guardando l’altra faccia della medaglia, lo stop di Vucinic avrebbe rappresentato per un altro attaccante bianconero, Fernando Llorente, la grande occasione per mostrare le proprie qualità in campo.

Dopo i debiti accertamenti però l’allarme Mirko Vucinic è rientrato con la stessa velocità con cui Kamil Glick ha negato di aver colpito il montenegrino in occasione della gara di qualificazione al mondiale disputata tra Polonia e Montenegro.

Fabio Quagliarella esultanza Juve

A quattro giorni di distanza dal match iniziano a trapelare le prime indiscrezioni sulla formazione che schiererà Antonio Conte. Solito 3-5-2 con Angelo Ogbonna dal primo minuto a sostituzione di Andrea Barzagli la cui tendinopatia sembra non essere ancora del tutto svanita. Nessun cambiamento a centrocampo che vedrà il trio Pirlo, Vidal, Pogba affiancato da Asamoah sulla fascia sinistra e Lichsteiner sulla destra. Clamorosa (o forse non troppo) novità invece nel reparto d’attacco: nonostante l’infortunio è meno grave del previsto, Mirko Vucinic verrà presumibilmente tenuto a riposo. Prevedibile. Meno prevedibile chi lo sostituirà: Fabio Quagliarella.

Secondo alcune indiscrezioni, Antonio Conte avrebbe comunicato che Fernando Llorente non è ancora pronto per scendere in campo. Senza dubbio Inter-Juventus è una gara molto sentita e molto importante per rischiare un giocatore che non è ancora in perfetta forma, ma è lecito che tra i tifosi si cominci a vociferare che lo spagnolo forse non è particolarmente gradito al tecnico salentino.

E in tutti questo una domanda sorge spontanea: che fine ha fatto Giovinco?

 

 

Leggi anche–> Ultime calciomercato Juventus: Coentrao in arrivo a gennaio?
Leggi anche–> Ultime notizie: stop di 40 giorni per Caceres
Leggi anche–> Qualificazioni mondiali: la Nazionale per la prima volta allo Juventus Stadium