Ultime Notizie Inter, Inter-Fiorentina: le indiscrezioni sulle probabili formazioni

Dopo la splendida vittoria contro il Sassuolo per  7-0, l’Inter sta già pensando alla sfida di Giovedì sera contro la Fiorentina di Vincenzo Montella. Una sfida affascinante tra due squadre che stanno regalando spettacolo in quest’inizio di campionato. Se l’Inter sembra esser sempre più la sorpresa di questo campionato, insieme alla Roma,  grazie anche allo splendido  lavoro svolto dal mister Mazzarri, la Fiorentina invece cerca di riconfermarsi dopo l’ottimo campionato dello scorso anno. Vediamo un po’ come arrivano le due squadre a questa sfida.

Partiamo dalla squadra di casa, ovvero l’Inter dove, con 13 gol segnati e soltanto 1 subito può vantare il miglior attacco e la miglior difesa insieme a quella della Roma capolista. Ottimo quindi il lavoro svolto da Mazzarri fino ad ora dando compattezza e sicurezza in tutti i reparti. E’ sempre più l’Inter di Mazzarri quindi, che ha saputo dare fiducia a gente ormai sfiduciata come Jonathan che sta disputando un ottimo avvio di campionato e come Ricky Alvarez, diventato ormai l’anima di questa squadra.  Lo scoglio infortuni, che tanto ha fatto penare Andrea Stramaccioni, sembra esser superato, almeno fino ad ora, contando addirittura su rientri illustri come quello del Principe Milito, subentrato a Palacio nella sfida del Mapei Stadium siglando una doppietta,  quello di Walter Samuel non ancora utilizzato nelle ultime due sfide, ma sempre pronto a subentrare a gara inoltrata e quello di Gaby Mudingayi che è quasi pronto al rientro.

Vincenzo Montella

Dall’altra parte invece c’è un’ottima Fiorentina che è pronta a dare battaglia al Meazza. Sono 10 i punti conquistati dalla Fiorentina in 4 partite, con 3 vittorie e un pareggio. La Fiorentina arriva da una bella vittoria ottenuta  sul campo dell’Atalanta  per 2-0, gol messi a segno da Fernandez e dal solito Pepito Rossi. Dall’infermeria non ci sono novità sui recuperi di Gomez e Cuadrado, dando per scontata ormai l’assenza di entrambi i giocatori per la sfida contro l’Inter. Per Cuadrado si cercherà di recuperarlo per la sfida contro la Lazio mentre per il tedesco ci vorrà più tempo.

Le formazioni sono ancora tutte da studiare, con Mazzarri che potrebbe riconfermare i suoi  “titolarissimi”, mentre Montella potrebbe variare qualcosa in difesa e in mezzo al campo. Parole a parte, si aspettano i fatti e Giovedì sera al Meazza  si annuncia una partita piena di spettacolo con un San Siro che ha ritrovato un entusiasmo ormai perduto da tempo a causa dei pessimi risultati conseguiti in questi ultimi anni e, anche se la curva nord dell’Inter rimarrà chiusa a causa dei cori razzisti intonati durante il match di Inter-Juventus ci  dovrebbe essere grande affluenza di pubblico.

TUTTO SU INTER-FIORENTINA

Leggi anche–> Fiorentina, tre indisponibili per il match contro l’Inter

Leggi anche–> Mazzarri fiducioso: “Siamo sulla buona via”

Leggi anche–> Moratti a Sassuolo: “Grande prestazione. Ottimo il ritorno di Milito”