Ultime Notizie Inter, Thohir pensa a Bergomi per il settore giovanile

Beppe Bergomi e l’Inter, due strade che potrebbero presto ricongiungersi. Infatti l’ex capitano e bandiera nerazzurra sembrerebbe essere l’uomo scelto da Thohir per assumere un importante ruolo dirigenziale nel settore giovanile della nuova IndoInter. Il tycoon avrebbe identificato nello Zio l’uomo adatto per il nuovo corso nerazzurro: 756 presenze solo con la maglia della Beneamata (secondo solo all’eterno Zanetti, a quota 846) sono un chiaro segno di cosa abbia significato l’Inter per Bergomi e viceversa.

Va ricordato che il campione del Mondo del Mondiale del 1982 si è ritirato nel 1999, non tanto per suo volere, quanto per scelta tecnica dell’allora allenatore nerazzurro Marcello Lippi, il quale gli comunicò la sua intenzione di non utilizzarlo più: lo Zio però non si vedeva con una maglia diversa da quella dell’Inter e decise di smettere di giocare. Dopo il ritiro, è stato allenatore nel 2008 della squadra Esordienti sempre del club di Corso Vittorio Emanuele, per poi passare ad allenare la squadra Allievi del Monza (società di cui deteneva delle quote assieme a Seedorf) e successivamente la Berretti dell’Atalanta.

thohir

In questa stagione, oltre alla sua presenza fissa da commentatore per Sky al fianco di Fabio Caressa da ormai 10 anni, è allenatore del Como Berretti. Se, in effetti, Thohir decidesse di far entrare nella dirigenza Bergomi, l’Inter, negli anni a venire, ricomporrebbe la coppia Bergomi-Zanetti, non più in campo ma dietro una scrivania per la gioia di tutti i tifosi. Insomma, pur essendo Indonesiana sarebbe l’Inter degli interisti.

Leggi anche–> Zanetti dirigente? Il Capitano: “Per ora non ci penso nemmeno”

Leggi anche–> Thohir: ecco il progetto dello stadio