Ultime notizie Juventus: Buffon cerca il riscatto con il Real

Mancano poche ore all’attesissima sfida di stasera tra la Juventus e i fenomeni del Real Madrid. La aspettano i tifosi, per vivere una di quelle serate che lasceranno un segno nella storia del calcio; la aspettano allenatore e giocatori, per dare una risposta a chi dice che non hanno più fame; e la aspetta soprattutto Gigi Buffon.

E non solo per rimediare alla papera vista contro la Fiorentina in occasione del 2-2 momentaneo di Giuseppe Rossi. Non è certo la prima volta che il portierone della Juventus e della Nazionale commette errori del genere, e si sa, in quel ruolo ogni disattenzione è pagata cara. Da un po’ di tempo il numero uno è stato messo ripetutamente in discussione, tanto da essere etichettato dalla stampa (e non solo) come “bollito”.

Buffon

Un trattamento crudele, se consideriamo quello che l’estremo difensore è riuscito a dare alla Juve ed all’Italia, sfiorando più volte il Pallone D’Oro. Fondamentale nei successi della Vecchia Signora ed eroico al Mondiale del 2006, quello che per molti anni è stato considerato il migliore di sempre resta indubbiamente uno tra i portieri più forti in circolazione.

E questa è la serata giusta per dimostrarlo: di fronte ci sarà il Real che suscita in lui ricordi meravigliosi. Come quello del Maggio 2003 in occasione della semifinale di Champions: i blancos all’andata vinsero 2-1, il match finì 3-1 per i bianconeri, con Buffon che salvò più volte la sua porta, parando anche un rigore a Figo.

Ma non ci si può più attaccare al passato, ora che è di nuovo tutto in gioco bisogna ricominciare da capo. Niente più sbagli, con i galacticos è una partita da dentro o fuori. L’attesa sale, per i tifosi, per Conte e i giocatori, e per Gigi, che avrà l’opportunità di riscattarsi e scrivere un altro pezzo di storia con la maglia della Juventus.

 

Leggi anche–>Cambio modulo col Real
Leggi anche–>Scandalo: la Nazione titola” Juve merda”
Leggi anche–>Del Piero è leggenda