Ultime notizie Juventus: l'Inghilterra chiama Pirlo?

Se l’Inghilterra chiama Pirlo, Pirlo risponde. E stando a quando riportato dai quotidiani di oggi, fomentati dall’ammonizione di Antonio Conte proprio nei confronti del giocatore, il bresciano potrebbe dire “yes” già a gennaio.Nell’aria già si sentivano voci di rottura tra Andrea Pirlo e la Juventus, in primo luogo per questioni derivanti dal rinnovo del contratto datato giugno 2014 ovvero il momento in cui il regista non avrà più alcun legame con i bianconeri e sarà libero di lasciare Torino. Chiare furono le dichiarazioni di Pirlo: rimarrò se la società mi farà sentire importante.

Antonio Conte

Forse in questo momento il giocatore non si sta sentendo affatto importante visto che contro l’Hellas Verona la scorsa domenica ha incassato la seconda sostituzione consecutiva dopo quella a San Siro contro l’Inter. Certo è che essere sostituiti non significa non essere più fondamentali per la squadra: al tecnico spettano le decisioni, giuste o sbagliate che siano, e suo dovere è anche quello di permettere al giocatore di riposare. Dal canto suo, il giocatore deve accettare le scelte del tecnico.

Tuttavia Andrea Pirlo, rifiutandosi di sedere in panchina quando sostituito e abbandonando il campo dirigendosi direttamente negli spogliatoi, ha inscenato un vero e proprio caso al punto che Antonio Conte è stato categorico dichiarando che da ora in poi, chi rifiuterà di sedersi in panchina, verrà multato e messo fuori rosa per un mese. Uomo avvisato…

Resta il fatto che questo episodio pare aver incrinato maggiormente la frattura tra la Juventus e Pirlo (sempre che sia mai esistita) tanto che il giocatore potrebbe decidere di non rinnovare il contratto e abbandonare la Juventus nella finestra di mercato invernale.Due sono le ipotesi che si profilano: la prima consisterebbe in un clamoroso scambio tra Pirlo e Xabi Alonso: lo spagnolo è già stato dato più volte lontano dal Real Madrid e vicino a Torino. La seconda è un’ipotesi inglese che troverebbe conferma nell’interesse avanzato da Chelsea, Manchester United, Arsenal e Tottenham.

Più concreta la seconda che la prima, stando ai quotidiani britannici che vedono già Pirlo in Premier League. Dal canto suo la Juventus non fa drammi e smentisce l’esistenza di qualsiasi caso legato al giocatore e alla sua permanenza in bianconero.

 

Leggi anche–> Chievo-Juventus, chi schierare (e chi evitare) al Fantacalcio
Leggi anche–> Chievo-Juventus, focus sull’ex Estigarribia