Ultime notizie: Youth League, Copenaghen-Juventus 2-2

Il cammino europeo della Juventus passa ancora una volta dalla Danimarca. La squadra allenata da Antonio Conte, con un anno di esperienza in più sulle spalle, debutterà stasera in casa del Copenaghen. Esordio già avvenuto per la Primavera bianconera, che oggi pomeriggio non è andata oltre il  2-2 contro i  danesi nella prima partita della Youth League, la Champions dei giovani.

Juve primavera esultanza

Un pareggio amarissimo, innanzitutto perchè la Juventus è stata padrona del campo, in secondo luogo perchè dopo l’autogol di Marin aveva ribaltato la situazione passando in vantaggio con le reti di Garcia Tena e Sakor, e soprattutto perchè il Copenaghen ha raggiunto il pari al minuto 94, su rigore, con i ragazzi di Zanchetta in 10 a causa della doppia ammonizione rimediata da Roussos.

Un risultato che lascia non pochi rimpianti alla squadra bianconera, autentica dominatrice del gioco e vicinissima più volte al 3-1 della sicurezza. La strada si complica: tra due settimane c’è il Galatasaray, e successivamente è in programma la super sfida con il Real Madrid. Bisogna rialzarsi, e in fretta, per proseguire il cammino europeo più a lungo possibile.

 

Leggi anche–>Champions League, probabili formazioni di Copenaghen-Juventus
Leggi anche–>Ultime notizie: Olof Mellberg ritrova i bianconeri
Leggi anche–>Notizie Champions League: focus sul primo avversrio della Juventus