Ultras del Livorno aggrediscono quattro tifosi del Latina

Scontri tra tifosi del Livorno e del Latina prima del posticipo della terza giornata di Serie B che si è giocato ieri sera in Toscana e che è finito 1-1. Quattro tifosi della squadra laziale sarebbero stati aggrediti dai colleghi amaranto in un bar sul lungomare ad Ardenza. Il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 18.00, anche perché i quattro avevano indosso la maglia del Livorno e sono stati presto riconosciuti dagli ultras locali che hanno una fortissima rivalità, anche per motivi politici, con quelli laziali.

Dalle parole ai fatti il passo è stato breve. Perché i tifosi del Livorno hanno intimato ai quattro di togliersi le maglie, ricevuto il diniego si sono scagliati contro di loro con calci e pugni. E’ volato qualche tavolino e qualche suppellettile del locale, ma niente di più grave in quanto i quattro ospiti sono riusciti a scappare e a denunciare l’accaduto a una vicina pattuglia della polizia municipale. Gli agenti giunti sul posto non hanno più trovato nessuno perché nel frattempo i tifosi di casa erano già andati via: i quattro sono stati portati in ospedale per farsi curare qualche leggera contusione.

Leggi anche: