Ventura al Milan, l'allenatore del Torino dopo Inzaghi?

A prescindere da come terminerà la stagione, l’unico verdetto ormai certo  è che il nuovo corso del Milan non ripartirà da Filippo Inzaghi: l’ex attaccante non ha convinto Berlusconi, nei risultati e nella gestione tecnica del gruppo, con scelte che spesso hanno fatto infuriare i vertici di Via Aldo Rossi. Il nome nuovo finito sul taccuino degli osservatori rossoneri sarebbe quello di Giampiero Ventura, allenatore del Torino e ultimo di una lunga serie di possibili candidati, capeggiata da  Sarri, Montella e Mihajlovic, senza dimenticare le vecchie indiscrezioni su Conte e Klopp, Come riportato infatti da Sportmediaset, 

Ventura avrebbe colpito molto la dirigenza del Milan, con la sua capacità di sopperire abilmente alle cessioni illustri di Ciro Immobile e Alessio Cerci, conquistando con disinvoltura la salvezza e gli ottavi di Europa League, dove ha sfiorato una clamorosa impresa contro lo Zenit San Pietroburgo. In realtà su Ventura ci sarebbe anche il Sassuolo, obbligato a colmare il vuoto che quasi certamente lascerà Eusebio Di Francesco, richiesto da Sampdoria e Fiorentina. Il Milan starebbe sempre monitorando la pista che porta ad Alejandro Sabella, ex allenatore dell’Argentina vice-campione del mondo.

Leggi anche: