Verona-Juve 2-2, Tevez: "Triste per il risultato, ma voglio vincere lo scudetto"

Unica nota positiva in un pomeriggio da dimenticare per la Juventus è stata la prestazione di Carlitos Tevez, tornato al gol in questo 2014. L’Apache, che da poco ha festeggiato il suo trentesimo compleanno, ha dichiarato di non essere affatto contento del risultato: Non sono contento perché a me piace vincere, non penso alla mia doppietta, ma solo al fatto che non siamo riusciti a vincere. Sento l’affetto dei tifosi e cerco di ripagarli con quello che faccio in campo. Quanti gol mi pongo come obiettivo? Non penso a quello, ma a vincere lo scudetto piuttosto».

Apparentemente perfetta, invece, l’intesa tra il numero dieci bianconero e l’ultimo arrivato Pablo Daniel Osvaldo: «Quando è entrato ci siamo subito intesi bene, nonostante sia poco che ci alleniamo insieme. Il lavoro di Conte per tutta la settimana è mirato a farci giocare bene insieme e i risultati si vedono».